L’estate dei 25 anni, il Premio Chiara a Como

lestate-dei-25-anni-il-premio-chiara-a-como
0 557

Mercoledì 24 ottobre alle 18 la libreria Ubik di piazza San Fedele 32 ospita Elena Ferrini, vincitrice del Premio Chiara con l’antologia di racconti inediti L’estate dei venticinque anni. «I pregi di questa raccolta – recita la motivazione – sono l’equilibrio stilistico, una scrittura scorrevole e la capacità di concludere i racconti in maniera inaspettata. L’autrice dimostra anche una buona consapevolezza narrativa e riflessiva». L’autrice, che insegna lettere, scrive racconti e si diletta di pittura, ha così potuto pubblicare la sua opera che presenta al pubblico dialogando con il giornalista Pierluigi Comerio.

I vincitori del Premio Chiara 2018: Elena Ferrini è l’ultima a destra

La scheda

È la famiglia il nucleo dei racconti di Elena Ferrini, collocati in ambienti e atmosfere propri della medio-piccola borghesia nostra contemporanea. Ne sono protagonisti figli, genitori, nonni, disegnati in termini che potrebbero attingere alla cronaca e che nell’ordinarietà di un’esistenza in cui non è impossibile ritrovarsi devono rispondere e reagire a inattese svolte, come del resto accade nella reale quotidianità. Nei racconti un’altra presenza costante è quella degli animali, che non sostituiscono gli umani, ma di regola li migliorano in storie dove è singolare la denominazione dei personaggi. Quasi un marchio di fabbrica, poiché Ferrini dedica particolare cura alla scelta dei nomi, indagandone i significati che non di rado hanno corrispondenza con le vicende di cui i personaggi sono protagonisti, e talora vittima, in una narrazione il cui flusso è destinato ad infrangersi nel sorprendente colpo di scena conclusivo.

Lascia un commento