Le ricette di Sara: il banagelato

le-ricette-di-sara-il-banagelato
0 2365

La ricetta di oggi è la cosa più facile che si possa immaginare: un “gelato” fatto in pochi minuti, senza panna, senza uova e con solo 2 ingredienti: il “banagelato”. Questo gelato alla banana è in realtà un finto gelato ed è anche un caposaldo dei dessert della cucina vegetale: è facilissimo da fare, veloce e anche molto meno calorico di quello normale. Io ho deciso di arricchirlo con pezzetti di cioccolato, sia perché lo adoro, ma anche perché mi piace la consistenza “scrocchiarella” che danno in bocca. Naturalmente si può servire anche al naturale, ma sarebbe, in fondo, solo una banana frullata, per cui vi consiglio di liberare la fantasia e aggiungerci ciò che vi piace di più: cannella, caramello, frutta a pezzetti, e via di questo passo…

Procuriamoci quindi (per 2 porzioni)
2 banane piuttosto mature
50 gr di gocce di cioccolato
un goccio di latte vegetale

Per prima cosa organizzatevi con un giorno di anticipo e mettete le banane tagliate e a fettine in freezer in un contenitore chiuso (o meglio ancora, se vi piace l’idea, tenete sempre qualche banana congelata pronta all’uso).


Trascorse 24 ore (più o meno), tagliate grossolanamente le gocce di cioccolato con una mezzaluna.

Mettete i pezzetti di banana congelata nel mixer e frullate, aiutandovi, se serve con un goccio, ma proprio un goccio, di latte vegetale.


Unite poi i pezzetti cioccolato e mescolate velocemente.

Servite subito, o rimettete il composto in freezer una decina di minuti se dovesse essersi ammorbidito troppo, e voilà, pronto un dessert goloso, veloce e salvacena!


Potete ricongelare il composto, se avanza, e lasciarlo fuori dal freezer pochi minuti prima di servirlo, amalgamandolo con un cucchiaio o rifrullandolo pochi secondi. Io non ci aggiungo zucchero, perché non mi piace troppo dolce, ma naturalmente regolatevi col vostro gusto.

Come sempre, per questa e altre ricette vi aspetto sul mio blog!

Lascia un commento