Le ricette di Sara: clafoutis ai pomodorini

0 1112

Oggi prepariamo un clafoutis salato con l’aquafaba, una pastella simile a quella per fare le crêpes che nella versione dolce viene riempita con le ciliege (o le pesche) mentre nella nostra sarà arricchita dalla verdura estiva per eccellenza: i pomodorini, che, unendo il loro gusto a quello del basilico e dell’erba cipollina, lo rendono un piatto perfetto per la stagione calda in quanto leggerissimo e da gustare fresco.

Procuriamoci quindi (per una teglia tonda classica9
20 pomodorini
140 gr di aquafaba
100 gr di farina
100 gr di panna di soia
Erba cipollina/basilico q.b.
Sale/pepe

Tagliate i pomodorini a metà e disponeteli a “faccia in giù” in una tortiera ricoperta di carta da forno bagnata e strizzata.

Montate con le fruste l’aquafaba e quando sarà a neve, incorporate con una spatola la farina, la panna di soia e le erbe aromatiche, regolando di sale e pepe.

Versate ora il composto nella teglia e lasciate che vada ad “affogare” i pomodori.

Mettete il tutto in forno preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti.

Una volta cotto e raffreddato completamente, sformatelo su un piatto e staccate lentamente la carta da forno. Voilà,  il vostro clafoutis è pronto per essere servito!

Come sempre, per questa e altre ricette vi aspetto sul mio blog!

Lascia un commento