Il Piccolo Principe contro le banalità del presente

cinemerenda-con-il-piccolo-principe
0 518

Per il ciclo  La Fondazione Alessandro Volta incontra, tornano gli appuntamenti con le conferenze dedicate alla scienza, alla letteratura, all’arte e alla musica. Lunedì 25 giugno è la volta dell’incontro dal titolo L’amicizia non è un clic. Il piccolo principe contro le banalità del presente: in programma alle 21 presso la sala della biblioteca comunale di Como, la serata vedrà la presenza del filosofo e letterato Nuccio Ordine. Professore ordinario di letteratura italiana all’Università della Calabria, è noto in ambito internazionale per i suoi studi sulla filosofia italiana, su Giordano Bruno e sul Rinascimento. Fellow all’Harvard University Center for Italian Renaissance Studies, ha insegnato a Yale, alla New York University, all’École Normale Supérieure e alla Sorbona di Parigi e in numerosi altri prestigiosi istituti internazionali. Collabora alle pagine culturali del Corriere della Sera, i suoi libri sono stati tradotti in numerose lingue e, in Francia, dirige due collane per l’Editore Belles Lettres: le opere complete di Giordano Bruno e la Bibliothèque italienne. Dal 2012 ha diretto per l’Editore Bompiani la Collana Classici della letteratura europea.

Nuccio Ordine

Con il professore si discuterà del concetto di amicizia, della cura e del tempo necessari per coltivarla e di come questo legame, stia, oggi, perdendo di vista proprio questi aspetti, riducendosi a relazioni non sempre profondo né sincere, dove egoismo e intolleranza prevalgono. Emblematica del tema della serata è una frase tratta dal Piccolo principe di Antoine de Saint-Exupéry  «gli uomini non hanno più tempo per conoscere nulla. Comperano dai mercati le cose già fatte. Ma siccome non esistono mercanti di amici, gli uomini non hanno amici. Se tu vuoi un amico, addomesticami!». Proprio da questo testo verranno tratti alcuni brani, la cui lettura si alternerà alla discussione. Iscrizione gratuita su https://conferenzaordine.eventbrite.it.

Lascia un commento