Il desiderio del migrante

0 366

Nuovo focus su Como in quanto città di confine. Con particolare intensità a partire dalla massiccia ondata migratoria che nel 2016 ha catapultato la stazione San Giovanni su miriadi di testate giornalistiche e televisive nazionali, diverse realtà del territorio si sono impegnate – per vie pragmatiche o tramite riflessioni guidate da esperti – per affrontare nel modo migliore possibile quella che che a tutti gli effetti poteva e può considerarsi un’emergenza. Oggi è il turno di Ostello Bello Lake Como Hostel in viale fratelli Rosselli 9, che martedì 16 ottobre alle 17.30 ospiterà Andrea Gravano e Roberto Pozzetti, membri della segreteria di Milano / Lombardia della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi. I due ospiti affronteranno la questione migranti dal punto di vista dei soggetti interessati, discutendo il loro progetto esistenziale e le loro legittime aspettative al momento dell’arrivo nel nuovo paese. Si confronteranno con Manuela Bovolenta, presidente Comitato di Como per Unicef, Chiara Bedetti, di Refugees Welcome Italia e Fabio Cani, Como senza frontiere, operatori impegnati fattivamente sul territorio comasco. Partecipazione libera.

Lascia un commento