Il coraggio di Paolo Crepet a Erba

0 1690

L’organizzazione erbese Noi Genitori onlus, che da 24 anni opera sul territorio per la cura di persone con disabilità, apre il suo ciclo di eventi di coesione sociale 2018 con un importante appuntamento aperto a genitori, insegnanti, educatori e, in generale, a tutti gli interessati. Giovedì 19 aprile, infatti, alle ore 20.45, presso il CineTeatro Excelsior di via Diaz 5 a Erba, il noto psichiatra, scrittore e sociologo torinese Paolo Crepet presenterà il suo ultimo libro dal titolo Il coraggio. Vivere, amare, educare, uscito nell’ottobre dello scorso anno. Una scelta non casuale, quella della Fondazione, che intende così accendere i riflettori proprio sul coraggio, arma indispensabile per comprendere appieno il presente, accettare le sconfitte, ricominciare quando è necessario farlo e affrontare il futuro, quel coraggio che ogni giorno le persone diversamente abili e le loro famiglie mettono in campo per affrontare le sfide dell’inclusione sociale e della realizzazione di sé stessi.

Come sempre, attraverso i suoi eventi organizzati in collaborazione con due importanti librerie del territorio, la Libreria Torriani di Canzo e la Libreria di via Volta di Erba, Noi Genitori vuole creare l’occasione per risvegliare l’attenzione della cittadinanza sulle condizioni di vita delle persone con disabilità e le loro potenzialità ma anche su quelle che sono le tematiche più delicate e care alle famiglie come il Dopo di Noi, che riguarda la fase della vita quando i genitori non possono più prendersi cura dei loro figli. Proprio su questa tematica, l’organizzazione si è messa in gioco in questi anni con i progetti sulla scuola di vita adulta di Casa Lorenza ad Alzate Brianza, in cui le persone con disabilità trascorrono settimane di residenzialità mentre le famiglie hanno un po’ di sollievo dalle fatiche della cura.

Molti altri saranno gli appuntamenti che si snoderanno durante l’intero 2018: a maggio si terrà un incontro sulla riabilitazione equestre, a giugno sarà inaugurato il nuovo biscottificio con lo spettacolo Moby Dick, che vedrà protagoniste le persone con disabilità e sarà organizzato un incontro sul tema dei camminatori dal titolo Il coraggio di camminare. Santiago e non solo. La rassegna proseguirà con un incontro dedicato ai Paraolimpici, ospite il giornalista Claudio Arrigoni e con la presentazione, aperta a tutti ma in particolar modo ai giovani, del libro Cento passi per volare di Giuseppe Festa. La stagione si chiuderà con una cena a tema, sul coraggio di essere donna e il femminismo degli anni Settanta, affrontato dal punto di vista della moda e della letteratura.

Per prenotarsi all’incontro con Paolo Crepet consultare il sito della Fondazione.
Per info scrivere a eventi@cooperativanoigenitori.it.
Contributo volontario per la serata 8 euro.

Lascia un commento