Giornata della salute mentale 40 anni dopo Basaglia

giornata-della-salute-mentale-40-anni-dopo-basaglia
0 488

Mercoledì 10 ottobre ricorre la Giornata mondiale della salute mentale, sostenuta dalle Nazioni Unite, nata allo scopo di informare e sensibilizzare la popolazione sull’importanza del benessere psichico, a fronte di numeri altissimi, come quelli che riguardano l’Italia, Paese in cui le persone affette da disturbi mentali sono circa 17 milioni. In occasione di questa ricorrenza, l’associazione Oltre il Giardino onlus e il Circolo Arci Xanadù organizzano l’evento A quarant’anni dalla Legge Basaglia, che si aprirà intorno alle 21 allo Spazio Gloria di via Varesina 72 a Como con un incontro sul tema. Relatori del meeting saranno il dottor Leo Nahon, già assistente dell’ospedale psichiatrico provinciale di Trieste e direttore del reparto di psichiatria all’Ospedale Niguarda Cà Granda di Milano e il dottor Carlo Fraticelli, direttore del dipartimento di salute mentale e dipendente dell’Asst Lariana. A seguire, il gruppo Oltre il Giardino Project proporrà lo spettacolo di teatro-canzone Non tutti i matti vengono per nuocere.

Oltre il Giardino Project in concerto

Affronta il tema del confine tra “normalità” e “anormalità”: un percorso artistico, nato per promuovere la rivista Oltre il giardino (sostenuta dalla onlus omonima), che sarà impreziosito dalle suggestive immagini del fotografo Gin Angri, dal poeta Mauro Fogliaresi, che darà lettura di un testo originale, e dalle musiche di una band formata da Cristiano Stella e Paolo Fan (voci e chitarre acustiche), Simone Riva (chitarra e contrabbasso) e Dan Shim Sara Galasso (violino).

Le loro canzoni nascono da esperienze di vita vissuta ai margini cercando, per dirla con Fogliaresi, di «cogliere il profumo delle rose dalla parte pungente delle spine» senza paura di mettersi in gioco e di esprimersi.

Ingresso a 7 euro. Il ricavato della serata sarà devoluto all’associazione.

Lascia un commento