Giornata del Riuso allo Spazio Ratti

0 890

Ho appena finito il trasloco, con conseguente cernita di tantissime… Ehm… Tante… Va beh: un po’ di cose che, ecco, mi si presenta un’ottima occasione che cade a fagiolo: giusto questo fine settimana ci sarà la Giornata del riuso! Con sommo gaudio sono andata a leggere il programma e… wow! Il fine settimana si prevede ricco e per gran parte da trascorrere all’ex Chiesa di San Francesco. Già, perché sarà proprio lo Spazio Antonio Ratti ad accogliere questa nona edizione – in doppia giornata, dalle 10 alle 18 di sabato 20 e domenica 21 – della Giornata del riuso: tutti i partecipanti potranno trascorrere un po’ di tempo tra laboratori e banchetti, barattando oggetti, godendosi gli stand e le sfilate all’interno di un luogo che ogni volta pare più affascinante.

Non solo baratto, dicevamo: oltre agli stand dove scambiare abiti, accessori, libri, dvd, fumetti e giocattoli (solo in buono stato e puliti, manco a dirlo), adulti e bambini troveranno tantissimi laboratori e spettacoli gratuiti. Nessuno resterà scontento o insoddisfatto, tra riciclo creativo e incontri per promuovere la cultura del riuso, curiosando nello Spazio Arte, dove si potranno ammirare opere realizzate in materiali di recupero da tanti artisti locali (Scatti di scarti, Fibra&Forma, Quinnipak, Marina Bianco, Minu Bijoux, Wda – WilDesignArt e Grizz) o gustandosi la mostra Ricicla!, che la Cooperativa Garabombo ha allestito con manufatti creati da artigiani del Sud del Mondo con materie prime usate.

Se qualcuno, ora, se lo stesse chiedendo, la risposta è sì, c’è anche un – molto allettante – servizio caffetteria con bevande calde e dolci equosolidali per concedersi anche una bella merenda. Si potranno condividere anche i libri, grazie all’angolo del Bookcrossing: libri liberi, in distribuzione gratuita. Per i più diffidenti, facciamo anche qualche nome: sabato, tra gli altri, si potranno incontrare la Ciclofficina par tücc e con i ragazzi imparare a ridare vita a una vecchia bici, Marina Romanò con i suoi Eco Bijoux, Eletta Revelli e Cristina Sioli e il loro laboratorio di maglia e anche Finger knitting per tutti!, a cura di Knitta. Il programma di domenica non è da meno, grazie all’Associazione Battito d’ali, che mostrerà come realizzare borsellini dal tetrapak senza colla e scoth, mentre Rita Astolfi insegnerà come creare bellezza da bottoni, fili e carta.

Lo sapevate, poi, che si può anche cucinare, con gli scarti? L’associazione Il cibo raccontato mostrerà come. Volete di più? Vorreste anche ballare, magari? Potrete farlo, con l’animazione di Concordanza e le loro danze popolari. Non è tutto: non perdetevi la sfilata di moda Usato: una bella scelta! Un vero e proprio défilé di capi indossati da modelle e modelli volontari, acconciati e truccati dalle studentesse della Scuola Cias Formazione Professionale. Venticinque abiti vintage rivisti dagli allievi del professor Paolo Fontana dell’Istituto tecnico Industriale Paolo Carcano, tre vestiti di carta realizzati dall’artista Simone Minonzo (Minu Bijoux), tantissimi abiti e accessori forniti dai Negozi dell’usato Si può fare e CercaTrova di Como.

Quest’anno gli organizzatori – volontari dell’associazione L’isola che c’è, cooperativa Si può fare, Cooperativa Borea, Associazione Famiglie in Cammino, associazione Battito d’ali, Cooperativa Garabombo, in collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune di Como si sono davvero superati e voi sapete come (ri)usare il fine settimana.


Il programma completo

Sabato 20 e domenica 21 gennaio, con orario 10 – 18:
– stand dove barattare abiti e accessori per adulti e bambini, libri e fumetti, giocattoli (solo in ottimo stato e puliti, massimo 10 pezzi a persona)
– laboratori gratuiti di riciclo creativo per adulti e bambini
– spettacoli e incontri per promuovere la cultura del riuso
– spazio arte, esposizione di opere realizzate in materiali di recupero dagli artisti locali @Scatti di scarti, Fibra e FormaQuinnipak, Marina Bianco, Minu BijouxWilDesignArt e @Grizz
– mostra Ricicla!, esposizione di manufatti creati da artigiani del Sud del Mondo con materie prime usate, a cura della Cooperativa Garabombo
– servizio caffetteria con bevande calde e dolci equosolidali, a cura della Cooperativa Garabombo
Bookcrossing: libri liberi, distribuzione gratuita e condivisa di libri

Il programma di Sabato 20 Gennaio:
– dalle 10 alle 18 Servizio di Ciclofficina per imparare a ridare vita a una vecchia bici con Ciclofficina par Tücc
– dalle 10 alle 12 Laboratorio “Costruiamo insieme palle di Babbalù” (per bambini) con Scuola dell’infanzia di Salita Cappuccini
– dalle 10 alle 12 Laboratorio di riciclo creativo “Eco Bijoux” (per adulti) con Marina Romanò
– dalle 11 alle 12 Laboratorio di maglia con lane Tropicallane “Un dritto un rovescio” (per adulti) con Eletta Revelli Cristina Sioli
– dalle 14 alle 16 Laboratorio di riciclo creativo “Natale è bello anche dopo” (per bambini) con Gruppo MaMo
– dalle 14 alle 17 Laboratorio “Costruiamo insieme mangiatoie per uccellini” (per bambini) con Scuola dell’infanzia di Salita Cappuccini
– dalle 15 alle 16 Laboratorio “Finger Knitting per tutti!” (per adulti) con Knitta!
– dalle 16 alle 17 Presentazione dello “Spazio Arte”, chiacchierata con gli artisti coinvolti
– dalle 17 alle 18 #Spettacolo teatrale “Tante storie…in poco tempo” con Ibuka Amizero

Il programma di Domenica 21 Gennaio:
– dalle 10 alle 12 Laboratorio “Creiamo mobiles con bottiglie e vaschette” (per bambini) con Marina Bianco
– dalle 10 alle 12 Laboratorio “Realizziamo borsellini dal tetrapak senza colla e scoth” (per bambini) con Battito d’Ali
– dalle 10 alle 12 Laboratorio “Bottoni, fili, carta… cosa succederà?” (per adulti) con Rita Astolfi
– dalle 13 alle 14 #ShowCooking e Seminario antispreco “Cuciniamo con gli scarti” con Il cibo raccontato
– dalle 14 alle 15 Laboratorio “Finger Knitting per tutti!” (per adulti e bambini) con Knitta!
– dalle 15 alle 16 #Sfilata di Moda “Usato: una bella scelta!”
– dalle 16 alle 17 Laboratorio “Parole in libertà!” (per adulti e bambini) con Laura Arrighi
– dalle 16 alle 17 Laboratorio partecipato “Giochiamo insieme!” (per genitori e figli)
– dalle 17 alle 18 #Animazione di “Danze Popolari” con Concordanza Danze Popolari

Lascia un commento