Giochiamo? Una serata per conoscere, un pomeriggio per giocare

0 279

L’associazione di promozione sociale Tintillà – laboratorio creativo di gioco, nata dalla condivisione di idee tra esperti in educazione e animazione, organizza, per il 12 e 13 ottobre a Lipomo,  la terza edizione di Giochiamo? Una serata per conoscere, un pomeriggio per giocare, una manifestazione legata alla promozione della cultura ludica, con l’obiettivo di riaffermare il diritto al gioco sancito dalla Convenzione Internazionale sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza e favorire una riflessione più ampia di come tale diritto possa portare beneficio a chiunque, bambini e adulti. L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Lipomo, avrà una duplice veste: da una parte, ospiterà una tavola rotonda, spazio di pensiero e confronto tra esperti in cultura ludica, dall’altra, una corte ludica dedicata ad adulti e bambini.

Venerdì 12, dalle ore 20.30, presso il Teatro Parrocchiale di Lipomo, in via Cantaluppi 556, si terrà un incontro  dal titolo Nelle crepe del mondo: i giochi e i volti nascosti del quotidiano, in cui si analizzerà l’importanza del gioco nei vari contesti di vita quotidiana, alla presenza di alcuni esperti del settore, come Raffaele Mantegazza, docente di Scienze Umane e Pedagogiche presso il Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università di Milano-Bicocca. A lui si aggiungeranno due esponenti di LUnGi (Libera Università del Gioco),  associazione ad ispirazione nazionale finalizzata alla promozione di iniziative e attività di alto profilo culturale sui temi connessi alle molteplici declinazioni teoriche e pratiche del gioco e dell’esperienza ludica: Roberto Farnè, presidente, professore in Didattica generale, e insegnante di Pedagogia del gioco e dello sport, all’interno del dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita, di cui è vicedirettore, presso l’Università di Bologna e Renzo Laporta, socio, componente dell’associazione Lucertola Ludens e coordinatore del progetto della Festa del diritto al gioco di Ravenna, giunta alla sua VI edizione e mirata alla promozione del gioco all’aperto ed inclusivo. Alla serata sono invitate tutte le persone interessate alla cultura ludica, in particolare genitori, insegnanti, educatori, animatori, studenti.

Sabato 13, dalle 14.30 alle 18.00, presso l’area Pro Loco di Lipomo in via Cantaluppi, 658, bambini, famiglie, adulti di ogni età saranno invitati a trascorrere il pomeriggio all’insegna del divertimento e della rilassatezza, grazie alle proposte ludiche che saranno attivate: la pista delle trottole e i giochi d’altri tempi a cura dell’Associazione Il Tarlo, l’animazione con il gruppo di trampolieri Tra le Nuvole, una nicchia ludica a cura di Tintillà e, in chiusura, il live del gruppo musicale Rosacoque, con Livia Auguadro alla chitarra, Francesca Lipari al flauto traverso, Federico Casarin al violino, Luca Visconti alla fisarmonica e Max Malavasi alle percussioni.

La partecipazione a tutte le proposte è libera e gratuita.

Per informazioni:  www.tintilla.it – info@tintilla.it – 3774763779 (lun 10 – 12, mer 12.30 – 18, gio 10 – 12, ven 12.30 – 18)

 

Lascia un commento