A Brunate con Wikipedia: tutti enciclopedisti per un giorno

0 681

Un contributo concreto a far conoscere nel mondo la storia e la bellezza di Brunate, di Como e del suo lago. È quello che potrete dare tutti partecipando alla giornata di Editathon prevista per sabato 12 maggio all’interno del festival Le Primavere de La Provincia, organizzata dall’associazione Sentiero dei Sogni con Wikimedia Italia e il Comune di Brunate. In un primo momento, si approfondiranno tutti insieme alcuni aspetti del territorio e il funzionamento dell’enciclopedia digitale Wikipedia, la più consultata al mondo, ma anche di Wikivoyage, guida turistica libera e partecipata, e di Open Street Map, mappa mondiale su cui è possibile tracciare anche sentieri e mulattiere. Quindi, ci si dividerà in gruppi per lavorare alla scrittura delle voci di Wikipedia, di Wikivojage e al caricamento delle fotografie su Wiki Commons, archivio fotografico digitale fra i più ricchi al mondo.

Il chiostro dell’eremo di San Donato

Tra i luoghi e i personaggi locali che verranno approfonditi, al fine di creare o incrementare le rispettive voci, ci sono: l’Eremo di San Donato, il Grand Hotel Milano, Eugenio Cantoni, tra i primi autori di canzonette in Italia (celebre, negli anni Trenta, C’è una chiesetta), la Fontana del Campari e anche L’Ordine, storico settimanale della diocesi di Como e Sondrio, divenuto da 5 anni il supplemento culturale domenicale del nostro quotidiano.

Da Wikimedia Commons, l’eremo di San Donato in notturna (Foto di Andrea Taiana)

Contestualmente su Wikivoyage verrà inserita la “via delle scalette” (Salita San Donato/Sentierone per Como), mulattiera che dal 1817 collega Como con Brunate, al centro di numerosi progetti legati al turismo sostenibile e alla rigenerazione del paesaggio, coordinati da Sentiero dei Sogni. Fonti e indicazioni su come utilizzarle per scrivere le voci verranno fornite al momento.

Villa Giuliani e la Fontana del Campari (foto di Daniela Manili Pessina)

Per l’occasione il Comune di Brunate ha liberalizzato diversi luoghi del suo territorio, che da sabato potranno essere fotografati e divulgati online con licenza creative commons. Tra gli altri: biblioteca comunale, Parco Volta, Villa Franceschini (municipio), fonte del Pissarottino, Fontana del Campari, Parco Marenghi e la mulattiera per San Maurizio.

Pietro Berra

È ancora possibile iscriversi all’Editathon (restano 10 posti) sul sito de Le Primavere o inviando una mail a info@passeggiatecreative.it, indirizzo cui è possibile anche richiedere ulteriori informazioni. I partecipanti, che dovranno essere muniti di un computer portatile, si troveranno alle 9.30 alla stazione di Como della funicolare, a bordo della quale Pietro Berra terrà un breve intervento sul territorio. A Brunate si “lavorerà” nell’auditorium della biblioteca, seguiti dagli esperti di Wikimedia Marta Pigazzini, Dario Crespi e Stefano Dal Bo. Inoltre sono previsti un intervento dell’ex sindaco, e architetto paesaggista, Darko Pandakovic, una visita a Villa Giuliani, gioiello liberty, e alla via Pissarottino, costellata di ville della Belle Epoque, fino all’omonima fonte, accompagnati da Saverio Saffioti, ingegnere e già vicesindaco di Brunate. La giornata si concluderà entro le 17. Pranzo al sacco offerto da Comune di Brunate e Chiarella.

Lascia un commento