Tokyo Ghoul, dal manga al cinema

tokyo-ghoul-dal-manga-al-cinema
0 856

Dopo il successo di Fate / Stay Night: Heaven’s Feel I. Presage Flower, prosegue la stagione degli anime al cinema distribuiti da Nexo Digital e Dynit. Il 6 e 7 marzo arriverà infatti su grande schermo Tokyo Ghoul, il live action basato sul popolarissimo manga di Sui Ishida che ha venduto quasi 30 milioni di copie in tutto il mondo.

Il film di Kentaro Hagiwara, che ha studiato attentamente i disegni di Sui Ishida per riuscire a trasportare il suo stile visivo all’interno del film, condurrà gli spettatori in una Tokyo contemporanea non troppo diversa dalla realtà, dove la vita scorre serena nonostante la minaccia dei ghoul, creature simili agli esseri umani ma che non possono nutrirsi di altro che di carne umana.

Ken Kaneki, un giovane universitario timido e tranquillo, si trova adescato da una ghoul, Rize. Per un caso, o forse per mano di qualcuno, la caduta di alcune travi d’acciaio travolge lui e la sua carnefice. Ken, in fin di vita e incosciente, viene salvato grazie al trapianto degli organi di Rize e da allora la sua vita cambia totalmente: assumendo le caratteristiche biologiche dei ghoul, diventerà incapace di nutrirsi di cibo normale e ne sperimenta la fame devastante…

Tokyo Ghoul, in cui maschere e costumi dei ghoul sono opera del designer Masanori Morikawa, grande fan del manga originale e stilista del marchio giapponese di moda Christian Dada, è stato proiettato in Giappone il 29 luglio 2017, richiamando il giorno del debutto circa 200mila persone. La theme song è Banka realizzata da illion, progetto solista di Yojiro Noda dei Radwimps (Your Name).

Dove vederlo:

Uci Cinemas, via Leopardi 1, Montano Lucino, ore 17 e 19.30
Cinelandia di Como, piazza Fisaac 1, Como, ore 20.10
Cinelandia Arosio Brianza, via Valassina, Arosio, ore 20.10

Lascia un commento