Ogni tuo respiro per il Cineforum

ogni-tuo-respiro-per-il-cineforum
0 412

Andy Serkis è noto per una dote innata che, come attore, probabilmente non sapeva neppure di possedere finché Peter Jackson non lo ha scelto per il ruolo di Gollum nella trilogia de Il signore degli anelli. Da allora questo brillante e poliedrico attore è diventato il maestro delle performance in motion capture, quelle che vengono poi rifinite in cgi. Oltre a Gollum è stato King Kong, sempre con Jackson, il Capitano Haddock nelle Avventure di Tintin per Spielberg, Cesare nei nuovi film del Pianeta delle scimmie, è entrato nella grande famiglia di Star wars fino a ritornare a calarsi nei panni virtuali di Gollum per l’ultima trilogia di Jackson, sempre ispirata a Tolkien, quella de Lo hobbit. Ed è stato proprio il cineasta neozelandese a permettere a Serkis di fare pratica dietro alla macchiana da presa affidandogli la regia della seconda unità. L’anno scorso, quindi, ha esordito come autore con Ogni tuo respiro in proiezione lunedì 26 marzo alle 21, martedì 27 marzo alle 15.30 e mercoledì 28 marzo alle 15.30 e alle 21 al Cinema Astra per il Cineforum.

Ogni tuo respiro (Gran Bretagna, 2017, 117 minuti) di Andy Serkis con Andrew Garfield, Claire Foy, Tom Hollander, Stephen Mangan e Dean – Charles Chapman
Robin Cavendish ha tutto dalla vita: è bello, aitante e fascinoso. Tanto da conquistare l’apparentemente inaccessibile Diana. Mentre la coppia di sposi nel dicembre 1958 si trova in Africa Robin contrae una forma di poliomielite che lo immobilizza in un letto e lo lega a un respiratore con una diagnosi che non gli lascia molto tempo da vivere. Diana, contro il parere della medicina ufficiale, lo porta a casa offrendogli delle opzioni terapeutiche mai tentate prima. Jonathan Cavendish non è solo il figlio di Robin nato poco dopo che il padre era stato colpito dalla malattia ma è anche il produttore del film. Questo fa sì che l’intera operazione assuma una dimensione del tutto speciale.

Ingresso riservato ai soci cin tessera.

Lascia un commento