Metropolis 90 anni dopo al Carroponte

metropolis-90-anni-dopo-al-carroponte
0 561

Un caposaldo della storia del cinema, un film dalla vita travagliatissima torna sul grande schermo in edizione (quasi) integrale. È Metropolis di Fritz Lang, uno dei grandi capolavori dell’era del muto e della storia del cinema in generale, in proiezione al Carroponte di via Granelli 1 a Sesto San Giovanni giovedì 16 agosto alle 21.30. La visione futuristica di una civiltà di uomini schiavi al servizio della tecnologia che fa da sfondo a una contrastata storia d’amore, ma anche alla vicenda di uno scienziato che ha creato un robot che inquieta il duro governante Fredersen, ha condizionato tutta la settima arte. Ma l’originale versione di 153 minuti, non si è più vista dalla prima. La pellicola venne giudicata troppo lunga dai distributori che effettuarono tagli senza il consenso di Lang.

Poco più di trent’anni fa, un’edizione sonorizzata da Giorgio Moroder ha fatto riscoprire questa pietra miliare anche alle nuove generazioni. Un’opera di restauro recuperò il possibile, ma mancava mezz’ora di celluloide. Fino al miracoloso ritrovamento, in Argentina, di quel segmento (con cinque minuti, comunque, inutilizzabili: ecco perché è “quasi” integrale) che ha restituito Metropolis al mondo. E, a proposito di colonna sonora, per l’occasione sarà Half/Redo, ovvero Giuseppe Magnelli, già chitarrista di Io? Drama, a sonorizzare il film.

Apertura dell’area Mangia & Bevi alle 19, ingresso gratuito.

Lascia un commento