L’Ungheria del 1945 ai Lunedì del cinema

lungheria-del-1945-ai-lunedi-del-cinema
0 97

Allo Spazio Gloria del Circolo Arci Xanadù in via Varesina 72 il 5 novembre alle 21 torna la rassegna I lunedì del cinema con 1945 di Ferenc Török, una narrazione su tre piani paralleli della vita in Ungheria alla fine della Seconda guerra mondiale, fotografata in un nitido e splendido bianco e nero.

1945 (Ungheria, 2017, 91 minuti) di Ferenc Török con Péter Rudolf, Eszter Nagy-Kalozy, Bence Tasnádi, Tamás Szabó Kimmel e Dóra Sztarenki
In un afoso giorno di agosto del 1945, mentre gli abitanti di un villaggio ungherese si preparano per il matrimonio del figlio del vicario, un treno lascia alla stazione due ebrei ortodossi, uno giovane e l’altro più anziano. Sotto lo sguardo vigile delle truppe di occupazione sovietiche i due scaricano dal convoglio due casse misteriose e si avviano lentamente verso il paese. Il precario equilibrio che la guerra appena terminata ha lasciato sembra ora minacciato dall’arrivo dei due ebrei.

Ingresso con tessera Arci, biglietti a 7 euro per l’intero – 6 euro per quello ridotto under 18 e over 65.

Lascia un commento