Lake Como Film Night, la notte dei cinquemila cinefili

lake-como-film-night-la-notte-dei-cinquemila-cinefili
0 3426

Una notte intera di cinema, musica e arte. È stata una nottata speciale quella di ieri per Villa Erba che ha aperto le porte al numeroso pubblico comasco: cinquemila persone accorse ad assistere a un evento unico del Lake Como Film Festival, la Lake Como Film Night, la notte bianca di cinema e paesaggio, organizzata dall’Associazione Lago di Como Film Festival in collaborazione con Villa Erba e con il supporto di Comune di Como, Comune di Cernobbio e Camera di Commercio di Como.

Undici spazi, tra la villa e il parco, per accogliere il variegato pubblico presente alla notte di film sul paesaggio, sui luoghi reali e virtuali, dagli spettatori più piccoli – con gli interventi, tra gli altri, degli alunni della scuola Prandoni di Torno che hanno presentato il sito web Il viandante del Lario, realizzato dai ragazzi, con mappe digitali interattive sul patrimonio storico e naturalistico di alcuni Comuni del lago -, ai più grandi, fino agli attesissimi ospiti presenti.

Tra questi la madrina e ospite d’onore della Film Night, l’attrice Jasmine Trinca, interprete del film Un giorno devi andare del 2013, proiettato in serata, e poi la grande sorpresa dell’evento di ieri, l’esibizione nella Darsena, di Nic Cester, l’ex frontman dei Jet.

Il cantante, legato alla nostra città, si è esibito all’interno di Soundscapes, un momento di incontro tra cinema, musica e paesaggio, in uno dei molti appuntamenti che si sono susseguiti durante la maratona cinematografica.

La villa, in tutta la sua bellezza e carica di storia, è stata lo scenario della visita guidata con l’attore Stefano Dragone Nelle stanze di Luchino Visconti – visita sold out – che ha ripercorso la vita e le opere del grande regista, dando la possibilità a tutti di visitare un pezzo di storia importante del nostro territorio.

L’afflusso di spettatori è proseguito per tutta la serata, riempiendo le sale di proiezione, dai quattro lungometraggi di paesaggio, ai film di animazione Paesaggi animati – per i più piccoli e per gli appassionati -, fino ai cortometraggi ambientati sul lago di Como e ai video degli youtubers, sul racconto del viaggio attraverso i social network.

In villa, il pubblico ha potuto assistere anche a Virtual Landscapes, un modo diverso per vivere i paesaggi reali e immaginari con esperienze visive nuove e i tre grandi film su maxischermo, con Ready Player One di Steven Spielberg e 2001: odissea nello spazio di Stanley Kubrick, oltre al film con Jasmine Trinca.

Nei sotterranei della villa, invece il regista Rino Stefano Tagliafierro ha presentato i suoi lavori più significativi, da MySuper8, Beauty e Peep show, mentre all’esterno, il pubblico sdraiato sul prato ha assistito alla notte dell’eclissi di luna.

Dodici ore intense – dalle 17 alle 5 del mattino – di film, arte e bellezza, hanno offerto, a chi ha trascorso tutta o una parte della serata e della notte in villa, un’esperienza magica, tra musica, cinema, arte e cultura, fino ai momenti di relax seduti nel parco e sulle gradinate vista lago.

(Foto di Andrea Butti)

Lascia un commento