La Vita di O-Haru di Mizoguchi alla Piccola Accademia

la-vita-di-o-haru-di-mizoguchi-alla-piccola-accademia
0 322

Nell’ambito della rassegna cinematografica Oltre lo sguardo proseguono gli appuntamenti con il Viaggio nel cinema giapponese, che sabato 15 dicembre alla Piccola Accademia del TeatroGruppo Popolare di via Castellini 7 a Como propone la proiezione di Vita di O-Haru, donna galante, capolavoro di Kenji Mizoguchi. Leone d’Argento alla Mostra del cinema di Venezia del 1952, il film ha fatto conoscere in occidente il genio del regista. Introdotta da Andrea Bettinelli  – collaboratore del Centro Studi Cinematografici ed editor del magazine Il ragazzo selvaggio, la serata vede anche l’inizio della collaborazione tra il Cineclub Libreria del cinema di Como e Cinequanon, rivista online che nasce dall’esperienza dell’omonima, storica rivista cartacea, creata nel 1995 da una costola di Filmstudio 90 Ingresso con tessera Oltre lo sguardo al costo di 5 euro e valida per tutte le proiezioni.

Kenji Mizoguchi

Vita di O-Haru, donna galante (Giappone, 1952, 148 minuti) di Kenji Mizoguchi con Kinuyo Tanaka, Ichiro Sugai e Toshirô Mifune
Nel Giappone feudale, O-Haru, una ragazza di corte, si innamora di un giovane di rango inferiore. Scoperta, viene cacciata insieme a tutta la sua famiglia. Il padre, in particolare, le rimprovera la loro nuova condizione e la sprona a guadagnare, così O-Haru ottiene gli effimeri favori di un signorotto e poi discende i diversi stadi della prostituzione, da una casa di piacere fino ai vicoli di un porto, per farsi infine monaca e vivere di elemosina…

Lascia un commento