La vita del giovane Marx al cinema

la-vita-del-giovane-marx-al-cinema
0 329

Da giovedì 5 fino all’8 aprile lo Spazio Gloria propone in esclusiva la proiezione di Il giovane Karl Marx di Raoul Peck (I am not your negro). Dagli anni della giovinezza, attraverso la storia d’amore con la moglie Jenny e l’amicizia – nata a Parigi nel 1844 – con Friedrich Engels, il film racconta la figura di Karl Marx, la sua visione del mondo e l’evoluzione del suo pensiero fino alla stesura del Manifesto del Partito Comunista, scritto con l’amico. Insieme, i due diedero vita a un movimento che, con passione e ardore politico, portò i lavoratori oppressi di tutto il mondo ad emanciparsi.

Nonostante la loro estrazione sociale ben diversa da quella dei destinatari del loro pensiero, Marx ed Engels portarono il movimento operaio a una presa di coscienza e all’organizzazione scontrandosi con la censura e superandola. A distanza di duecento anni dalla sua nascita (5 maggio 1818) e a centosettanta dalla pubblicazione del  Manifesto (21 febbraio 1848), il giovane attore August Diehl – già visto in Bastardi senza gloria e Salt – dà volto a una tra le figure più emblematiche della Storia mondiale. Accanto a lui Stefan Konarske nei panni di Engels e Vicky Krieps in quelli di Jenny Marx. Proiezione serale alle 21 e pomeridiana – per la sola giornata di domenica – alle 17.30. Ingresso per i soci Arci a 7 euro (intero) e 5 euro (ridotto).

Lascia un commento