La fabbrica va in guerra ai Lunedì del cinema

la-fabbrica-va-in-guerra-ai-lunedi-del-cinema
0 344

Mentre imperversa la protesta dei gilet gialli, il ciclo I lunedì del cinema del Circolo Arci Xanadù il 21 gennaio alle 21 propone In guerra di Stephane Brizé che qualcuno ha definito il “Ken Loach d’Oltralpe”.

In guerra (Francia, 2018, 105 minuti) di Stéphane Brizé con Vincent Lindon, Mélanie Rover, Jacques Borderie, David Rey e Olivier Lemaire
La fabbrica Perrin, un’azienda specializzata in apparecchiature automobilistiche dove lavorano 1100 dipendenti che fa parte di un gruppo tedesco, firma un accordo nel quale viene chiesto ai dirigenti e ai lavoratori uno sforzo salariale per salvare l’azienda. Il sacrificio prevede, in cambio, la garanzia dell’occupazione per almeno i successivi 5 anni. Due anni dopo l’azienda annuncia di voler chiudere i battenti. Ma i lavoratori si organizzano, guidati dal portavoce Laurent Amédéo, per difendere il proprio lavoro.

Ingresso riservato ai soci Arci con biglietto a 7 euro, ridotto a 6 per over 65 e under 18.

Lascia un commento