Il filo nascosto in piazza Martinelli

il-filo-nascosto-per-il-cienema-di-qualita
0 836

Il filo nascosto è l’ultimo film di Paul Thomas Anderson e segna una nuova collaborazione tra il regista e l’attore Daniel Day – Lewis dopo quella, da Oscar, per Il petroliere. Un progetto che diventa ancora più importante se è vero che l’interprete, tra i più acclamati della sua generazione, l’unico ad avere vinto per ben tre volte la statuetta come miglior attore protagonista (gli altri film sono Il mio piede sinistro e Lincoln), ha annunciato il suo ritiro dalle scene. Il lungometraggio è in programma mercoledì 29 e giovedì 30 agosto in piazza Martinelli a Como per la rassegna 35mm sotto il cielo del Circolo Arci Xanadù.

Il filo nascosto (Usa, 2017, 130 minuti) di Paul Thomas Anderson con Daniel Day-Lewis, Vicky Krieps, Lesley Manville, Sue Clark, Joan Brown e Camilla Rutherford
Londra, anni Cinquanta. Reynolds Woodcock, celebre stilista, fa palpitare il cuore della moda inglese abbigliando la famiglia reale, le star del cinema, le ricche ereditiere, le celebrità mondane, le debuttanti e le signore dell’alta società. Scapolo impenitente, le donne vanno e vengono nella sua vita, offrendo compagnia e ispirazione. Lavoratore bulimico e uomo impossibile, Reynolds dispone delle sue conquiste secondo l’umore e dirige la sua maison con aria solenne, affiancato da Cyril, sorella e socia altrettanto ieratica. Mr. Woodcock ha un debole per la bellezza che riconosce in Alma, cameriera in un hotel della costa dove si è fermato per un breakfast. La giovane donna, immediatamente sedotta, lo segue a Londra e ne diventa la musa. Stabilitasi nella casa di Knightsbridge, Alma rivela presto un carattere tenace, vincendo lo scetticismo di Cyril, che la crede di passaggio, e accomodando le brusche maniere del suo Pigmalione. Ma la difficoltà crescente di ottenere un vero impegno da Reynolds la spinge a trovare un rimedio.

Biglietti a 7 euro.

Lascia un commento