E il terzo giorno i Frontaliers arrivano a Cinelandia, in carne e ossa

I Frontaliers passano il confine: dalla tv al cinema!
0 1331

Ultimo giorno di proiezioni di Frontaliers disaster, il film campione d’incassi in Canton Ticino, approdato anche da questa parte del confine in esclusiva al Cinelandia di Como. E nella ultima giornata di proiezioni, mercoledì 28 marzo, ecco arrivare anche loro: il frontaliere Roberto Bussenghi (Flavio Sala) e la guardia di confine svizzera Loris J. Bernasconi (Paolo Guglielmoni), assieme al regista Alberto Meroni, presenteranno il lungometraggio alle 20 per la gioia di tutti i numerosissimi fan che li seguono dal dal 2006, prima in radio, dal 2010 in TV e ora anche al cinema: proiettato in Svizzera Italiana sotto Natale, costato circa 600mila franchi svizzeri, Frontaliers disaster è stato più visto del nuovo capitolo della saga di Star wars. Il film è poi stato distribuito anche in Svizzera interna (sottotitolato!) e, ora, anche in Italia, naturalmente privilegiando la fascia di confine.

Frontaliers disaster (Svizzera, 2017, 120 minuti) di Alberto Meroni con Flavio Sala, Paolo Guglielmoni, Enrico Bertolino, Claudia Barbieri, Barbara Buracchio, Marco Capodieci e Angelo Caruso
Roberto Bussenghi è un frontaliere come tanti che ogni giorno attraversa la dogana per andare a lavorare ma a causa dell’eccessivo zelo della guardia di confine svizzera Loris J. Bernasconi, non riesce mai a essere puntuale. Il destino, però, ha in serbo una sorte ancora più ironica per questi due nemici: si troveranno a dover coesistere 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Condannati a una vita insieme, oltre che a punzecchiarsi sulle diversità tra svizzeri e italiani, iniziano a comprendersi e ad aiutarsi finché non si rendono conto di avere bisogno l’uno dell’altro per sistemare i propri problemi e per uscire dai guai in cui si sono cacciati.

Proiezioni alle 17.40, 20.10 e 22.30.

Lascia un commento