Beyond al Cineforum, un dramma svedese nel segno di Bergman

beyond-al-cineforum-un-dramma-svedese-nel-segno-di-bergman
0 556

Doppio appuntamento martedì 9 e mercoledì 10 gennaio con il Cineforum del cinema Astra: proiezione alle 15.30 e alle 21 del film Beyond di Pernilla August. La regista è stata scoperta da un maestro come Ingmar Bergman, che la volle in un piccolo e significativo ruolo nel capolavoro Fanny e Alexander.Il rapporto con il grande vecchio del cinema svedese (quest’anno ne ricorre il centenario della nascita) è proseguito in Con le migliori intenzioni di Billy August e Conversazioni private di Liv Ullman, entrambi scritti da Bergman. Il pubblico, però, la conosce meglio per essere stata la madre di Anakin Skywalker nella trilogia prequel di Star wars . Passata dietro alla macchina da presa, però, ritorna alle origini, confezionando un dramma dai toni tipicamente bergmaniani. I ruoli principali sono stati affidati a Noomi Rapace, ormai una star internazionale, e al di lei ex marito (nella vita reale) Ola Rapace.

Beyond (Svezia / Finlandia, 2010, 92 minuti) di Pernilla August con Noomi Rapace, Ola Rapace, Outi Mäenpää, Ville Virtanen e Tehilla Blad
Svezia. Festa di Santa Lucia. Padre, madre e due figli si svegliano serenamente. Il telefono squilla. È la madre di Leena che la cerca. Leena riattacca. Il telefono squilla nuovamente: è un ospedale che la informa che sua madre sta per morire e vuole vederla. Leena non vuole raggiungerla ma il marito la obbliga. Quel viaggio e quella visita fanno riemergere il passato della donna e di suo fratello.

Ingresso riservato ai tesserati.

Lascia un commento