Tutti Visionari per Artificio

tutti-visionari-per-artificio
0 848

Anche quest’anno Artificio – Centro culturale urbano diffuso, porta a Como un nuovo modo di organizzare una rassegna teatrale, con il bando L’Italia dei Visionari. Il bando è destinato alle giovani compagnie e ai nuovi artisti del teatro e della danza contemporanei. È stato chiesto di mandare un video del loro spettacolo con lo scopo di selezionarne 5 da invitare al Festival Teatro Off Artificio selezione Visionari. La scelta dei cinque lavori da ospitare non la fa un direttore artistico, ma un gruppo di persone che risiedono a Como e provincia, che hanno la caratteristica di essere semplici spettatori di teatro e di non essere ad alcun titolo operatori teatrali. Durante il festival i Visionari avranno la possibilità di incontrare direttamente gli artisti, di confrontarsi sullo spettacolo e condividere un momento conviviale e di socializzazione. Quest’anno sono circa 250 gli spettacoli teatrali in gara al Concorso L’Italia dei Visionari. Il primo incontro per i cittadini che vogliono partecipare diventando Visionari si terrà venerdì 10 febbraio alle 20.30 al Chiostrino Artificio, piazzolo Terragni 4, Como centro.

Questo progetto è all’interno di una rete nazionale che coinvolge CapoTrave / Kilowatt (Sansepolcro AR), Festival Le Città Visibili (Rimini), Acs Abruzzo Circuito Spettacolo (Teramo), Nuovo Teatro Faraggiana (Novara), Pilar Ternera / Nuovo Teatro delle Commedie (Livorno), tutte realtà con cui Artificio condivide i principi e l’idea di una politica culturale realizzata attraverso la partecipazione dei cittadini. A Como il Festival Teatro off Artificio è realizzato grazie alla collaborazione del Teatro Sociale di Como e del Teatro San Teodoro di Cantù e sostenuto da Fondazione Cariplo e Ministero dei beni e le attività culturali.

Vuoi diventare un visionario?

Se abiti a Como e provincia e sei disposto a seguire gli incontri di selezione per la prossima edizione di Teatro Off Artificio, scrivi a organizzazioneartificio@gmail.com.

Chi sono i Visionari?

I Visionari sono un gruppo di spettatori che si impegnano a vedere i lavori che le varie compagnie teatrali hanno mandato in risposta al bando annuale L’Italia dei Visionari. Al termine del loro lavoro, i Visionari selezionano cinque spettacoli che verranno presentati nell’edizione successiva del Festival in collaborazione con Teatro Sociale di Como e Teatro San Teodoro di Cantù

Ogni quanto si riuniscono i Visionari?

I Visionari si riuniscono, da febbraio a maggio, tutte le settimane. Entro la fine di maggio i Visionari si impegnano a completare il loro lavoro di visione e selezione.

Sono necessarie particolari competenze per diventare un Visionario?

L’idea è proprio quella che i Visionari non siano addetti ai lavori, cioè né attori, né registi, né operatori teatrali. I Visionari sono normali spettatori, interessati al teatro, alla danza e alle performing art.

Lascia un commento