Oreglio e i Sulutumana, incrocio benefico al Sociale

oreglio-e-i-sulutumana-incrocio-benefico-al-sociale
0 1056

Un ritrovo tra amici, per cantare, suonare, dialogare, per un cammino a zonzo tra le arti. Ecco Una sera ci incontrammo. Parole incrociate & note a piè pagina, l’appuntamento che si terrà sabato 13 maggio al Teatro Sociale di Como. A salire sul palco, per un debutto assoluto, che è anche occasione benefica, saranno Flavio Oreglio, personalità eclettica e molto nota, e i Sulutumana, il gruppo comasco che ha costruito la sua strada nella canzone d’autore. «Finalmente, dopo tanti anni di conoscenza e di stima reciproca, riusciamo a lavorare insieme – afferma, con entusiasmo, Oreglio – Ci conosciamo fin dalla presentazione del loro primo album e ho sempre apprezzato i Sulutumana per la loro musica. Oggi parte una collaborazione che potrà dare ottimi frutti». Come detto, lo spettacolo debutta al Sociale per un’occasione benefica. I Rotary del Gruppo Lario – che raccoglie i club di Appiano Gentile, Cantù, Como, Como Baradello e Erba Laghi – propongono al pubblico questo spettacolo con l’intento di raccogliere fondi per i cento anni della Rotary Foundation e per il progetto triennale Social street food del Rotary Club Como a favore della Piccola casa Federico Ozanam.

«Mi sembra un ottimo modo di esordire – continua Oreglio – in un’occasione che fa incontrare le persone per una buona causa». Sul palco, dunque, si incontreranno due linguaggi artistici diversi ma paralleli. La costruzione è in fieri. «I nostri stili sono complementari – spiega il comico (ma anche apprezzato musicista) – Io ho sempre puntato molto sulla satira e sulla risata, ma con un pizzico di poesia, mentre i Sulutumana sono veri rappresentanti della canzone d’autore, che guarda al mondo con toni poetici e un guizzo di ironia. Sarà interessante cogliere gli spunti comuni ed esaltare le caratteristiche di ognuno. Tema centrale della serata sarà La vita, un argomento vastissimo, è vero, ma per nulla banale. Il genere praticato, tra note e parole, sarà il racconto, tra temi dell’oggi e toni intimi e poetici. Due linguaggi, la musica e la narrazione, si intrecceranno, con esiti imprevedibili. Speriamo che il pubblico comasco apprezzi la nostra proposta. Lo spettacolo prenderà forma proprio sulle assi del palcoscenico del vostro bel Teatro Sociale, per poi continuare la propria avventura anche oltre». La collaborazione tra l’autore di Il momento è catartico e la band comasca non finirà qui. «Sono nel pieno dei festeggiamenti per il mio trentennale di carriera (dal 2015! ndr) – spiega Oreglio – e ho molti progetti, tra cui la pubblicazione del secondo volume della mia biografia che raccoglie i miei lavori. Il libro, che uscirà in autunno, avrà allegato un cd contenente il meglio della mia produzione musicale e qualche inedito. Lo realizzerò proprio con i Sulutumana». Per la serata comasca, i biglietti costano 15 – 10 euro. Info: www.teatrosocialecomo.it.

Lascia un commento