Happy birthday, mr. Shakespeare

shakespeare nostro contemporaneo
0 1075

Oggi è il giorno delle celebrazioni per il Grande Bardo, il drammaturgo più rappresentato, il più saccheggiato da tutte le altre arti (dall’opera lirica alla poesia, dal cinema ai fumetti, dalla pittura alla street art), il più citato, parafrasato, amato, reinterpretato, stravolto, destrutturato, reinventato, immaginato autore di tutti i tempi. È morto 400 anni fa, il 23 aprile del 1616, ma preferiamo festeggiarne la nascita, avvenuta nello stesso giorno del 1564. Che coincidenza? Tutt’altro: com’è noto, c’è ben poco di noto di William Shakespeare e anche il suo compleanno è frutto di congetture. Ogni tanto spunta una nuova teoria: una delle più recenti lo vorrebbe illetterato, rozzo, incolto prestanome di un italiano, Giovanni – John – Florio, la cui biografia rivelatrice è in corso di pubblicazione. Ma nulla scioglierà definitivamente quel velo di mistero che lo rende ancora più affascinante. Sono molteplici le rappresentazioni che si avvicendano in questi giorni per celebrarlo: Bibazz propone una piccola guida, ma anche un tributo musicale. L’affascinante balletto che il grande coreografo Maurice Béjart realizzò nel 1960 sulle note della suite Such sweet thunder di Ellington che il Duca dedicò al Bardo. E, a proposito di dediche, la bella immagine che impreziosice questa pagina è un dettaglio del ritratto firmato dal surrealista argentino Juan Carlos Liberti esposto nella casa natale di Shakespeare a Stratford upon Avon per la mostra Famous beyond words.

Sabato 23 aprile

Dalle 16.30 alle 19 Racconto di primavera: i personaggi dellle opere prendono vita nelle librerie di Como

  • alla Libreria Mentana di via Mentana 13 Claudia Fontana è Amleto
  • alla Libreria dei ragazzi di via Lambertenghi 6 Nicoletta Cardone Johnson è Prospero
  • a La Feltrinelli di via Cesare Cantù 17 Angelo Facchetti Alessandro è Iago
  • alla Ubik di piazza San Fedele 32 Alice Pavan è Malvolio

Alle 17 in Conservatorio il chitarrista Massimo Felici esegue i due cicli di Royal winter music: Sonatas on shakespearian characters di Hans Werner Henze. I dettagli qui.

Alle 18 alla libreria Libooks di cantù si inaugura la mostra Shakespeare in UE  e verrà presentato il concorso di illustrazione Shakespeariana rivolto agli studenti dell’ultimo trienno dei licei artistici e scuole d’arte. I dettagli qui.

Alle 20.30 al Teatro Sociale di Como Shakespeare’s memories, un omaggio scritto e diretto da Christian Poggioni. I dettagli qui.

Alle 21 alla Piccola Accademia di Como Le donne di Shakespeare di Giuseppe Adduci. I dettagli qui.

Domenica 24 aprile

Al Teatro San Teodoro di Cantù un doppio Sogno di una notte di mezza estate. Alle 15 nella versione della compagnia teatrale Ragazzi in Gamba (ragazzi affetti dalla sindrome di down) diretta da Davide Marranchelli e Alice Pavan. Ed ecco il loro invito a raggiungerli in sala!

Alle 21 quella degli allievi della scuola di teatro La congiura dei poeti di Christian Poggioni. Nel mezzo, alle 19, Aperitivo con Shakespeare con letture e improvvisazioni a cura di Lorenzo Volpi Lutteri. I dettagli qui.

Lunedì 25 aprile

Alle 16 nel Chiostrino di Santa Eufemia, piazzolo Terragni 4, il Teatro dei Burattini di Como mette in scena La tempesta.

Lascia un commento