Aria alla Domenichina dei piccoli

aria-alla-domenichina-dei-piccoli
0 392

L’ aria è uno strumento di gioco infinito: prende la forma del contenitore, si fa plasmare dalle nostre mani meglio di qualunque creta, si infila ovunque e dovunque sfugge. È un momento. L’aria vuole essere pulita, vuole farsi respirare, vuole ispezionarci, curiosarci. È ecologia, prima di tutto.

Domenica 5 febbraio alle 16 alla Piccola Accademia di Como in via Castellini 7 si terrà Aria, il primo appuntamento 2017 della rassegna teatrale dedicata a bambini e famiglie, La domenichina dei piccoli. Lo spettacolo è il primo della trilogia che la Compagnia vuole dedicare agli elementi per raccontare ai più piccoli la materia che si apprestano a vivere, fatta anche di acqua e fuoco. Aria ha l’intenzione di far riconoscere ai bambini l’elemento più immediato agli esseri viventi. Non occorre denaro, potenza, particolare bravura. Puoi praticarla a occhi chiusi, con o senza mani, tirando su col naso o con la bocca, puoi ascoltarla con l’orecchio, ma anche senza. D’aria è tutto, lo sono anche le storie. Come quella di Ariel, che è essa stessa aria, che la compone e la governa come un vestito, un colore… E gli elementi dell’aria le giocano intorno: l’eco, le note musicali, una libellula, una farfalla, e poi aquiloni, scie d’aerei… Un usignolo, soprattutto, dal canto melodioso che allieta i giorni dell’imperatore, fino a che è costretto dal dispiacere a scappar via. Ma Ariel sarà capace dolcemente di riportarlo indietro.

Aria è una produzione TeatroGruppo Popolare, regia di Giuseppe Adduci con Olga Bini. Biglietti: adulti a 6 euro, bambini a 4 euro. Informazioni e prenotazioni: 3483629564 o 3480906768, info@teatrogruppopopolare.it, www.teatrogruppopopolare.it.

Lascia un commento