Racconti

perche-pochi-studenti-alla-notte-del-volta
1 2516

Perché pochi studenti alla notte del Volta?

La sera del 13 gennaio le porte del Regio Liceo Ginnasio Alessandro Volta sono rimaste aperte fino a tarda ora per accogliere la Notte del Liceo Classico. Quest’iniziativa è nata nel 2014 ad Arcireale per contrastare il calo di iscrizioni registrate nei licei classici di tutta Italia ed è alla sua seconda edizione comasca, resa […]

i-morti-siamo-noi-bowie-un-anno-dopo
0 1287

I morti? Siamo noi. Bowie, un anno dopo

Succede sempre dopo una serata trascorsa fra i tavoli, che dopo una doccia fatta alle quattro del mattino per levarmi di dosso l’odore di fritto dalla testa, di dormire non se ne parli nemmeno per scherzo. Solitamente non è che mi riesca facile andare a dormire presto, per carità, ma vuoi per colpa di un […]

0 2341

Un amore di clochard, il primo romanzo di Eletta Revelli

Tutte le grandi storie iniziano in punta di piedi, per caso, figlie di incontri fortunati e di un curioso destino. C’è chi di queste storie fa tesoro, ci cresce dentro e decide, un giorno, di raccontarle agli altri, perché sono troppo belle per restare chiuse nel cuore di pochi, ma sono degne di divenire patrimonio […]

0 2343

Una festa per il 2017: Capodanno con musica e fuochi

Erano attese trentamila persone a Como per il passaggio dal 2016 al 2017. Pronistico rispettato? Beh, chi può dirlo? Di certo la gente che si è riversata nell’Area del Tempio Voltiano per partecipare alla grande festa inserita nel calendario di Città dei Balocchi era tantissima. Un modo particolare per segnare la fine di questo ciclo […]

capodanno-spumeggiante-a-campione
0 1256

Capodanno spumeggiante a Campione

Chiara Francini ha illuminato un gran galà di Capodanno festosissimo nel Salone delle feste del Casinò di Campione d’Italia. L’attrice è stata la madrina e il vero e proprio asso nella manica sul palco durante una lunga serata culminata, come ovvio, con il conto alla rovescia per la mezzanotte e proseguita inoltrandosi nel 2017. Chiara […]

como-per-aleppo-una-veglia-di-pace
0 3069

Como per Aleppo, una veglia di pace

Como per Aleppo. Centinaia di persone in piazza Verdi, candela in mano, hanno ascoltato in silenzio e al buio musica e parole, testimoniando la propria vicinanza agli abitanti della città siriana. Intorno alle 18.30, le luci si sono spente e il coro voci bianche del teatro Sociale, guidate da Lidia Baterrecchia, ha eseguito Astro del […]

a-piedi-liberi-due-giorni-sulle-migrazioni
0 717

A piedi liberi: due giorni sulle migrazioni a Como

Un week-end d’eccezione allo Spazio Gloria che ha ospitato A piedi liberi: diritti migranti, verso la Carta Como, due giorni di incontri dedicati alla riflessione riguardo migrazioni e accoglienza. L’evento è stato organizzato da Coordinamento comasco per la pace e Como senza frontiere in collaborazione con Acli Como, Arci Como, Asci Don Guanella, Associazione del […]

0 1524

Circo Fragile, il teatro diversamente abile diventa itinerante

Chi, come me, lavora da anni con ragazzi e adulti diversamente abili, sa quanto sia fondamentale intraprendere un processo creativo che possa stimolare la costruzione di abilità e competenze, al fine di porre le basi di un progetto di vita il più possibile autonoma e soddisfacente. Questo può avvenire in molti modi, e Marina Girola, educatrice, […]

saviano-a-como-cosi-crescono-i-bambini-di-gomorra
0 1138

Saviano a Como: «Così crescono i bambini di Gomorra»

Una serata d’eccezione al Teatro Sociale di Como: in occasione dell’antepima del Noir in festival viene consegnato il premio Raymond Chandler a Roberto Saviano, scrittore e giornalista di notorietà internazionale. Parliamo di Noir in un luogo che, a modo suo, ne rispecchia l’atmosfera: la passione che invade il palcoscenico e la platea ogni qualvolta uno […]

lestate-fredda-di-carofiglio-al-noir-in-festival
0 646

L’estate fredda di Carofiglio al Noir in festival

Gianrico Carofiglio al Teatro Sociale. L’ormai ex-magistrato e scrittore ha presentato il suo ultimo libro L’estate fredda, edito da Einaudi. Ha dialogato con lui Ranieri Polese, giornalista e critico letterario. A differenza di romanzi e pubblicazioni precedenti, Carofiglio sceglie di collocare gli eventi in un preciso momento storico, tra maggio e luglio del 1992. «Questo […]