Warpaint al Carroponte: preview del Siren Festival

warpaint-al-carroponte-preview-del-siren-festival
0 496

Emily Kokal, Theresa Wayman, Jenny Lee Lindberg e Stella Mozgawa compongono il quartetto delle Warpaint. Le prime due alla chitarra, la terza al basso e la quarta alla batteria- tutte alla voce. Arrivano giovedì 13 al Carroponte per la Preview del Siren Festival. L’occasione è la presentazione di Heads up, che segue Exquisite corpse (EP di debutto), The fool (del 2010) e Warpaint (del 2014). Si tratta della prima loro data italiana e l’attesa è tangibile da mesi, anche perché l’album ha ricevuto critiche strepitose e pare essere il più completo e maturo della band, che qui unisce perfettamente pop, psichedelia e elettronica. Californiane, le Warpaint si formano a Los Angeles nel 2005 e catturano, con il loro suono del tutto particolare, l’attenzione di John Frusciante – sì, QUEL John Frusciante.

Heads up

All’inizio del 2009 il loro EP di debutto Exquisite corpse guadagna il primo posto della leggendaria classifica degli artisti locali di Amoeba a Los Angeles e nel settembre dello stesso anno la Manimal Vynil decide di ristamparlo in cd e vinile, aggiungendo la bonus track Krimson e affidando al suddetto Frusciante il mixaggio. Già nell’anno successivo le quattro giovani promesse registrano The fool, un album che dimostra come le Warpaint siano già rodate, interessando la stampa mondiale. Dopo una pausa di tre anni, nel 2014 esce l’acclamato album Warpaint, il secondo, ideato grazie ad un fruttuoso processo di composizione e alcune sessioni di registrazione avvenute a The Joshua Tree. I due anni di stesura dei brani sono stati filmati dal regista Chris Cunningham, che ha collaborato con le quattro ragazze anche per molti visuals dell’album. Il 2015 è invece l’anno di registrazione di Heads up, che arriva dopo un periodo in cui ogni componente della band si è dedicata ai propri progetti solisti: «Tutte noi abbiamo avuto la possibilità di avere il nostro spazio, tempo e libertà creativa – afferma la bassista Jenny Lee Lindberg – tutte noi ci siamo chieste cosa volevamo fare, che ruolo volevamo ricoprire e come fare la nostra parte al meglio. Mi sento davvero fiera di ciò che abbiamo creato, quasi stupita, quest’album è un’evoluzione della band, una versione matura delle Warpaint».

I fan assisteranno a un grande evento: il Carroponte è certamente una location azzeccata e l’energia delle quattro ragazze si farà sentire. Ecco il singolo che ha anticipato l’uscita dell’album, New song:

La preview di Sesto si terrà in contemporanea con quella di Pescara e di Molfetta e apre le danze in vista dell’edizione 2017 del Siren Festival di Vasto: grazie alle line up e agli stage mozzafiato, questa manifestazione si èin poco tempo affermata come uno dei festival più importanti e interessanti a livello italiano e non solo.

Dal 27 al 30 luglio sui palchi principali e nella Siren Beach si alterneranno artisti del calibro di Apparat dj, Baustelle, • Ghali, Cabaret Voltaire, Carl Brave x Franco126, Giorgio Poi, Populous, Andrea Laszlo De Simone, Demonology HiFi, Gazzelle, Istituto Italiano di Cumbia , Zooey. Un gran concerto, quello di stasera, che anticipa un grande festival.

Lascia un commento