Una playlist per amare Graham Nash

una-playlist-per-amare-graham-nash
1 880

Il grande cantautore inglese, da tempo naturalizzato americano, arriva al Teatro Sociale di Como venerdì 3 giugno per presentare il suo nuovo album This path tonight. È il sesto disco che Graham Nash realizza in solitudine, ma la sua carriera, che ha superato i cinquant’anni, è stata costellata di successi fin dai tempi degli Hollies, la band che fondò nei primissimi anni Sessanta. Stessa etichetta dei Beatles – la Parlophone – stessa freschezza dei Fab 4 delle origini, fatte di cover di pezzi americani con i primi spunti autoriali. Come per John, Paul, George & Ringo, anzi, sulla scia di questi ultimi, anche la musica degli Hollies si è fatta via via più complessa e Graham era il primo a spingere per i cambiamenti, scontrandosi con il resto della band. Intanto, negli Usa, aveva incontrato un David Crosby insoddisfatto dei Byrds e uno Stephen Stills orfano dei Buffalo Springfield dove suonava con un giovanissimo Neil Young. Una scelta radicale: mollare tutto, lasciarsi alle spalle il successo accumulato fino ad allora, per formare un trio che ha esordito (quasi: era il secondo concerto) al Festival di Woodstock, e scusate se è poco. Da allora Nash è stato uno dei grandi protagonisti della scena rock internazionale, ha scritto i singoli di maggior successo delle incarnazioni di una band (dal duo con il solo Crosby al quartetto con Young anche se la formula utilizzata più spesso è quella del trio CSN) che ha venduto milioni di dischi. Ma Graham è una rockstar che si è battuta per tutte le cause, per l’ambiente, contro il nucleare, fino ad arrivare a cantare a Occupy Wall Street.

BiBazz offre a tutti un’agevolazione per assistere alla tappa comasca del suo tour. Registrandosi gratuitamente si visualizza il voucher sottostante. Presentandolo alle casse del teatro si ha diritto ad ottenere due biglietti al prezzo di uno solo.

Per questo evento è possibile ottenere un voucher.
Se sei un utente registrato, non devi fare altro che eseguire l'accesso. Oppure... registrati! Cosa aspetti?

Accedi oppure Registrati

BiBazz ha approntato una playlist di canzoni scritte e cantate da Nash nel corso degli anni per un ripasso veloce prima del concerto (o anche per chi non lo avesse mai ascoltato).

1 commento

2 giugno 2016 alle 23:24

La setlist delle ultime date è perfetta. Sarà una grande serata.

Lascia un commento