Ultima sera per Estival 2016 con i Take Six

ultima-sera-per-estival-2016
0 1725

Noa con l’Orchestra della Svizzera Italiana, Tony Hadley degli Spandau Ballet, le voci dei Take Six e dei Neri per Caso, due figli d’arte (i genitori si chiamavano Bob Marley e Nina Simone) e… non manca il jazz con Avishai Cohen, Mike Stern e Bill Evans e l’attesissima reunion degli Steps Ahead. Ricco e variegato, insomma, il programmna dell’edizione 2016 di Estival Jazz che, dopo l’anticipo a Mendrisio dell’1 e 2 luglio, si sposta nella storica sede di piazza della Riforma a Lugano dal 7 al 9 luglio per una tre giorni di concerti.

Per concludere una grande formazione vocale, i Take Six, prima dell’evento strettamente jazz sicuramente più atteso dagli appassionati: il quartetto del chitarrista Mike Stern e del sassofonista Bill Evans (altri due ex Steps Ahead, guarda la non coincidenza) con Darryl Jones, da più di vent’anni bassista dei Rolling Stones (ma ha suonato anche con Miles Davis ed era uno dei Blue Turtles di Sting) e Dennis Chambers, batterista pupillo di George Clinton: se ne ascolteranno assolutamente delle belle anche se, putroppo, Stern non potrà essere presente a causa di un incidente. A rimpiazzarlo sarà un altro asso della sei corde: Dean Brown. Infine Tony Momrelle, voce degli Incognito, che si presenta a Lugano con un ottetto.

Estival Jazz, come sempre trasmesso in diretta dalla Rtsi, è a ingresso libero: il festival gratuito più importante d’Europa.

Lascia un commento