Treves & Gariazzo per Cantugheder

treves-gariazzo-per-cantugheder
0 1146

È l’ambasciatore italiano del blues, il Puma di Lambrate, come ama definirsi: Fabio Treves sarà in concerto il 18 giugno alle 21 con il chitarrista Alex Kid Gariazzo nel parco di Villa Calvi a Cantù. Personaggio che non ha bisogno di presentazioni, più di quarant’anni di carriera alle spalle e un futuro ancora e sempre illuminato da un unico obiettivo, portare il blues alle masse come Gunga Din portava acqua agli assetati. Folgorato dalla “musica del diavolo” negli anni Sessanta, non l’ha più abbandonata: con la sua armonica e la sua grinta ha guidato le diverse versioni della Treves Blues Band. Nel corso del tempo numerosi chitarristi si sono avvicendati nel gruppo (per non parlare della storica apparizione al fianco di Mike Bloomfield: un live che ha fatto la storia e che oggi è, purtroppo, introvabile), ma nel 1995 la “scoperta” di Alex Kid Gariazzo mette un punto fermo nella Tbb: cantante oltre che chitarrista e polistrumentista, autore e didatta del blues, vero e proprio alter ego di Fabio nella definizione del sound, nella riscoperta dei classici e nella composizione di nuovi brani che vanno ad arricchire i concerti e una discografia invidiabile: l’ultima perla, Blues in teatro, dà testimonianza di live in sale che, normalmente, ospitano prosa, lirica e sinfonica, l’ennesima sfida vinta. Anche chi ha visto la Treves Blues Band innumerevoli volte non può che essere stuzzicato da questo concerto in duo: voci, chitarra, armonica (e baffi), come Sonny Terry e Brownie McGhee, come i primi contadini che davano forma al blues nei campi, coltivandolo giorno dopo giorno, fatica dopo fatica.

Biglietti a 7 euro. Parte del ricavato sarà devoluto all’associazione Isc onlus (Associazione famiglie iperplasia surrenale congenita).

Lascia un commento