Smoke Orchestra, a Cantù la super band di Nina Zilli

smoke-orchestra-a-cantu-la-super-band-di-nina-zilli
0 1980

Arriva la Smoke Orchestra venerdì 3 marzo All’Unaetrentacinquecirca di Cantù. Il gruppo che normalmente accompagna dal vivo gli spettacoli di Nina Zilli è composto da esperti ed eclettici musicisti che propongono una miscela incendiaria di ritmi dal gustoso sapore vintage. Northern soul, funk, blues, jazz, rocksteady, reggae roots, sono tutti generi che scorrono copiosi nelle vene di questa formazione che salirà sul palco del live club brianzolo alle 22. La Smoke Orchestra durante i suoi concerti compie un viaggio – omaggio alla riconquista delle perle “dimenticate” della black music strumentale dal ’65 al ’75. Un percorso prezioso che va dal Soul e rhythm & blues degli anni Sessanta di Memphis, Philadelphia, Chicago e Detroit – con un’incursione a New Orleans e New York – fino al blues e al funk dei primi anni Settanta con contaminazioni jamaicane e Jazz. Un ventaglio di umori e atmosfere decisamente ampio e ricco di colori e magia. Tra gli artisti immortali omaggiati dalla band figurano Freddy & the Kinfolk, Boogaloo Jones, Baby Huey, The Meters, Jackie Mittoo, ma anche Duke Ellington e Lee Morgan. Il sestetto della Smoke Orchestra è capace di esibizioni memorabili e trascinanti ed è composto da Antonio Heggy Vezzano (chitarra), Riccardo Jeeba Gibertini (tromba), Marco Zaghi (sax), Angelo Gange Cattoni (tastiere), Pello (basso) e Nicola Nico Roccamo (batteria).

Lascia un commento