Sicurezza al Wow Music Festival: accessi controllati e soprattutto niente vetro

wow-con-selton-motta-calcutta-un-finale-che-spacca
0 1059

Visti i recenti fatti di Torino, gli organizzatori di Wow hanno dovuto fronteggiare e risolvere le ultimissime normative in materia di sicurezza per gli eventi all’aperto. Il festival comasco, giunto alla sua terza edizione, è tra i primi in Italia ad aver adeguato la configurazione dello spazio adibito a concerto e street food, la disposizione degli allestimenti, l’assunzione di personale certificato. «È stata una sfida – commentano gli organizzatori – Siamo molto soddisfatti di averla superata con successo». I concerti si svolgeranno nella zona fra il Tempio Voltiano e il monumento ai caduti. Quell’area sarà delimitata attraverso transenne e nastro segnaletico biancorosso. L’accesso sarà, come nelle edizioni precedenti, libero e gratuito. Fondamentale per la buona riuscita dell’evento la collaborazione con chi si recherà al festival. A questo proposito, molto importante dal punto di vista della sicurezza e dell’ordine pubblico sarà l’educazione e il senso civico che il pubblico di Wow ha dimostrato negli eventi passati.

wow-music-festival-2016-day-1-il-kraken-e-stato-liberato

Wow 2016: tanta partecipazione e nessun incidente. Deve continuare così

«Quest’anno – aggiungono – sarà necessaria un po’ di attenzione in più seguendo delle semplici pratiche di buon senso: accedere all’area in modo ordinato lungo le vie d’accesso e deflusso indicate, rivolgersi al personale organizzativo per qualunque necessità e, soprattutto, non portare con sé bottiglie di vetro in area concerto. In questo senso, è stata emanata un’ordinanza che vieta agli esercenti la vendita di bottiglie in vetro e verranno anche effettuati dei controlli dal nostro personale di vigilanza in loco». È fondamentale che il pubblico eviti di portare il vetro: «Siamo certi che le persone capiranno come il rispetto di questi semplici accorgimenti influenzerà il futuro non solo di Wow ma di tutti gli eventi culturali e musicali all’aperto. Vogliamo che il nostro festival sia un esempio virtuoso di organizzazione ed efficienza per Como». Per maggiori informazioni, consultare la pagina Facebook Wowmusicfestivalcomo e il sito www.wowmusicfestival.it, oppure scrivere una mail a info@wowmusicfestival.it.

Lascia un commento