Peace & groove con Francesco Piu a Cernobbio

peace-groove-con-francesco-piu-a-cantu
0 1480

Un gradito ritorno sul Lario: il chitarrista sardo Francesco Piu si esibirà sabato 1 luglio alle 20.30 allo Spazio Anagramma di Cernobbio, nel parco di Villa Bernasconi in via Regina 7. Accompagnato dal batterista Giovanni Gaias presenterà il suo ultimo, eccellente, album di studio, Peace & groove, pubblicato da Appaloosa Records e scritto in collaborazione con il romanziere Salvatore Niffoi, Premio Campiello 2006 per La vedova scalza. L’artista, quindi, rinnova il suo legame con le radici sarde, trasportandole nella “musica del diavolo”, come aveva fatto anche con l’eccellente Ma-moo tones, estroso fin dal titolo, che “americanizzava” i Mamuthones, le tradizionali maschere del carnevale isolano di Mamoiada: sono nere e chi le porta cammina come se fosse stato ridotto in schiavitù. Abbastanza perché Piu, che non dimentica certo le fiere origini, indovinasse una connessione per traghettare quell’usanza nella black music.

Il chitarrista è apprezzatissimo nel comasco anche grazie a una militanza nella band di Davide Van De Sfroos, una ventata di blues nelle ballate laghée dell’artista di Mezzegra, un sodalizio che si rinnova, di quando in quando, soprattutto quando Bernasconi si trova in Sardegna, quasi una seconda patria. E, attendendo il concerto che vedrà per la prima volta il cantautore lariano esibirsi nello stadio di San Siro, aspettandosi ospiti in quell’occasione unica, tanti auspicano che anche Piu sarà della partita per un bel blues.

Lascia un commento