Omaggio al Giappone del Lake Como Festival

omaggio-al-giappone-del-lake-como-festival
0 401

La luna, il mare e i ciliegi in fiore si incontrano sulle rive autunnali del Lario con il Duo Totocorde. Venerdì 7 ottobre il soprano Miho Kamiya e l’arpista Marianne Gubri propongono per Lake Como Festival alle 18 in Villa Carlotta a Tremezzo le Canzoni giapponesi per voce e arpa con la loro natura delicata ed effimera che, dietro alla leggiadria, sublimano in profonde emozioni. Kamiya e Grubi (giapponese di Tokio con studi di perfezionalemnto al Conservatorio di Verona l’una, dedita allo studio dell’arpa celtica in Bretagna, a Parigi e Tours fin dalla tenera età l’altra) presenteranno la musica che venne sviluppandosi in Giappone successivamente all’epoca Edo, ovvero le canzoni nate durante l’epoca Meiji (1868-1912) e l’epoca Taisho (1912-1926): esempi delle fasi più intense dell’incontro della musica nipponica con quella occidentale, arricchita da poesie scelte che parlano dell’intensità dell’attimo, di un’attenta osservazione dell’universo circostante e di un’introspezione tutta legata al vivere la magia del momento, vero o immaginato, presente o passato.

L’evento si svolge in collaborazione con Ente Villa Carlotta e la mostra Incontriamo l’ikebana; il biglietto d’ingresso a 15 euro, ridotti a 5 per i possessori della tessera Amici di Amadeus Arte.

Lascia un commento