Mo Brandis, dagli Incognito a Villa Geno con una all – star band

mo-brandis-dagli-incognito-a-villa-geno
0 957

Un concerto straordinario per una voce straordinaria domenica 22 gennaio a Villa Geno. Protagonista Mo Brandis, per tanti anni cantante degli Incognito, la band che ha definito l’acid jazz in tutto il mondo. Con quel gruppo si è esibito ovunque e ha guadagnato ben dieci dischi di platino. Ma era arrivato il momento di dare sfogo alla propria creatività e, nel settembre scorso, è uscito il suo primo lavoro solistico, un ep con quattro brani intitolato Some things never change. Lo ha scritto con Nina Woodford (autrice per James Morrison) e Conner Reeves (suoi tanti successi di Joss Stone e Joe Cocker). La produzione è stata affidata a Harry Tarlton (Stooshe, Chi) e il risultato è un mix di soul e pop che incrocia strumenti elettrici e orchestrazioni da colonna sonora, tutto, naturalmente, al servizio delle corde vocali di Brandis.

In questo concerto comasco Mo è accompagnato da una band di all star. Alla chitarra c’è Riccardo Onori, da tanti anni a fianco di Jovanotti, con cui ha anche scritto brani, oltre ad avere collaborato con grandi nomi nostrani e internazionali. Dalla band di Cherubini arriva anche il sassofonista Mattia Dalla Pozza, che suona anche per Mengoni e tanti altri. Al piano elettrico Dario Dal Molin, al basso il brasiliano André Luiz Pinto Tavares, alla batteria il jazzista Carmine Bloisi, ai cori Cairo Ben. Ingresso libero con consumazione.

Lascia un commento