Leotta completa l’integrale delle sonate di Beethoven

leotta-completa-lintegrale-delle-sonate-di-beethoven
0 253

Christian Leotta completa a partire dal pomeriggio di martedì 5 settembre il suo ciclo delle 32 Sonate di Beethoven a Villa Carlotta. Ancora una volta il Salone dei marmi della dimora di Tremezzo ospita il pianista comasco di fama internazionale: il primo dei quattro concerti, che proseguono la pari tranche dell’anno scorso coronando la ventunesima integrale beethoveniana dal vivo, si terrà a partire dalle 18 come i successivi appuntamenti del 9, 16 e 30 settembre. Nella seconda occasione Leotta propone il gruppo più fresco del corpus beethoveniano, con la prima Sonata in fa op. 2 n.1, l’op. 27 n.1 in mi bemolle, l’op. 79 in sol maggiore per concludere con le pagine evocative e descrittive de La tempesta op. 31 n. 2.
La seconda parte dell’integrale beethoveniana di Leotta, voluta da Villa Carlotta con il sostegno di Fondazione Cariplo e il contributo di Fondazione Comasca e Gestione Navigazioni Laghi, si colloca di seguito a ben tre tournée di grande successo del musicista in Asia, America Latina e penisola arabica, con l’integrale dei Concerti per pianoforte e orchestra di Beethoven con la Royal Bangkok Symphony Orchestra, e precede un nuovo completamento delle 32 sonate a Bergamo in ottobre.

Leotta è ormai in dirittura d’arrivo nello studio della sua nuova titanica impresa: il ciclo di sette recital, interamente dedicato a Franz Schubert, che Christian interpreterà per la prima volta in Giappone all’Alti Hall di Kyoto, nei mesi di marzo, novembre e dicembre del prossimo anno con l’integrale delle Sonate, la Fantasia Wanderer, i Moments musicaux, gli Impromptus D 899 e D 935, i Drei Klavierstücke D 946, le 13 Variazioni D 575 e l’Allegretto D 915. Con l’auspicio che lo possa inaugurare, a livello europeo, “in casa”, dopo ben quattro in- tegrali delle 32 sonate di Beethoven nel comasco fra Associazione Carducci (2003), Teatro Sociale (2008) e Villa Carlotta. Biglietto a 20 euro.

Lascia un commento