La Corale di San Marco per Camera con musica

la-corale-di-san-marco-per-camera-con-musica
0 813

Le voci del passato rivisitate con lo sguardo del Novecento. Sarà una Camera con musica corale quella che il Teatro Sociale presenta domenica 5 marzo alle 11 in Sala Bianca. Per una volta a sostituire gli strumenti di formazione cameristica sarà la vocalità del coro polifonico a far trascorrere piacevolmente in musica la mattinata comasca.

Con Novecento antico l’Ensemble vocale di San Marco diretto da Massimo Fiocchi Malaspina proporrà un repertorio tanto variegato  e coinvolgente quanto capace di testimoniare il gusto tipico, inaugurato nel secolo scorso, di ripercorrere, la grande tradizione europea e i suoi capolavori ricolorandola con un gusto a noi più vicino. Nomi della musica ‘colta’ come Paul Hindemith e il celebratissimo compositore estone Arvo Pärt si alterneranno ad arrangiamenti di big della pop music come Swingle Singers e Paul McCartney in un programma che comprenderà la versione dell’Aria dalla Suite n. 3 in re maggiore Bwv 1068 di Johann Sebastian Bach elaborata nel 1962 dagli Swingle per passare alle Tre espressioni madrigalesche del 1939 – Già mi trovai di maggio (Come una canzonetta), O Jesu dolce (Come una lauda) e Il bianco e dolce cigno – di Bruno Bettinelli confrontate con le coeve Six chansons di Paul Hindemith e proseguire con la Salve Regina di Max Baumann, il Magnificat del 1989 di Pärt, le Trois chansons (Nicolette, Trois beaux oiseaux du paradis e Ronde) di Maurice Ravel e concludere con il ritmo sillabato vertiginoso della Fuga geografica di Ernst Toch.

Massimo Fiocchi Malaspina

L’Ensemble vocale di San Marco ha organico variabile, dal quartetto al coro da camera e, oltre ad animare le principali celebrazioni dell’anno liturgico della storica e prestigiosa basilica ambrosiana, tiene concerti anche al di fuori, preferibilmente con la formazione dell’ottetto vocale che si ascolterà domenica mattina.

Il gruppo, fin dalla sua costituzione, è diretto da Fiocchi Malaspina, maestro di cappella della Basilica, che ha compiuto gli studi musicali al Conservatorio di Milano, dove si è diplomato in musica corale e direzione di coro, in composizione e in pianoforte oltre che in direzione d’orchestra all’Accademia musicale di Pescara e al Conservatorio di Santa Cecilia di Roma. In qualità di pianista e di direttore si è esibito in diversi teatri italiani ed esteri e per la Rai. Suona in duo con il baritono Niccolò Scaccabarozzi, collabora con Fabrizio Maria Carminati in qualità di assistente per numerose produzioni operistiche nei principali teatri italiani. È maestro di cappella della basilica di San Marco di Milano, direttore di diversi cori polifonici e di voci bianche e docente della Scuola del Teatro Musicale della Compagnia della Rancia. È laureato in filosofia con una tesi in estetica. Iconcerti di Camera con musica sono tutti a ingresso libero.

Lascia un commento