Il Lake Como Festival sveglia l’organo del Carducci

il-lake-como-festival-sveglia-lorgano-del-carducci
0 449

Il Lake Como Festival scopre l’organo del Carducci e porta in viale Cavallotti il duo con la tromba, uno dei più classici della letteratura musicale, la sera di mercoledì 24 maggio. Il Mascioni op. 313 collocato un secolo fa da Marco Enrico Bossi e Enrico Musica nel Salone che ora porta il nome di quest’ultimo farà coppia con gli squilli d’ottone per il duo composto dal trombettiere tedesco Oliver Lakota e dal musicista austriaco Robert Lehrbaumer, compositore, pianista e organista, che si alternerà fra organo e pianoforte in un programma decisamente particolare e inusuale. Nei pezzi in duo i musicisti affideranno all’organo la parte di dialogo con la tromba all’insegna del virtuosismo come nel Solo de concours di Theo Charlier, nel Concerto per tromba e pianoforte di Alexander Arutjunjan, con Vocalise di Sergei Rachmaninoff, il Capriccio fantasia di Gabriel Parès o la Fantasia brilliante sull’aria Rule Britannia di John Hartmann. Lehrbaumer passerà ripetutamente alla tastiera dello Steinway del Salone dei Carducci per eseguire in veste di solista la Sonata op. 13 in do minore Patetica di Beethoven, la Prima ballata in sol minore di Chopin e il Quarto improvviso dell’op. 90 di Franz Schubert. Lakota ha entusiasmato il pubblico in occasione di numerosi concerti tenuti in tutta Europa, nell’ambito di vari festival. I suoi partner abituali oltre a Lehrbaumer, sono Stefan Kießling (Lipsia), Veronika Böhmova (Praga) e Ludwig Ruckdeschel (Passau).

Il biglietto per questo concerto organizzato con l’assessorato alla cultura del Comune di Como, è a 10 euro (7,50 euro ridotti e convenzioni). Hanno accesso gratuito tutte le persone fino a 14 anni, tutte le persone non vedenti o portatrici di handicap e i loro accompagnatori e i soci e tesserati Amici di Amadeus Arte. I biglietti sono in vendita presso la sede del concerto. La biglietteria apre un’ora prima dell’inizio del concerto.

Lascia un commento