Il Lake Como Festival arriva al Carducci

il-lake-como-festival-arriva-al-carducci
0 580

La Norvegia incontra il Giappone al Lake Como Festival. La rassegna di Amadeus Arte che offre i suoi eventi musicali negli spazi ricercati del lago, di Como città e della Brianza, ha scelto la sala da concerti del capoluogo: alle 20.30 nel Salone Musa dell’Istituto Carducci, in viale Cavallotti 7, suoneranno il violinista norvegese Michael Süssmann e la pianista nipponica Mai Goto.

Doveroso, da parte del violinista di Bergen, l’omaggio alla sua terra con la citazione di Grieg della Sonata in sol maggiore n. 2 op. 13. A questa  i due affiancheranno musiche di Georg Friedrich Handel (Sonata in re maggiore n. 4), Fritz Kreisler (Preludium & allegro), Sergej Prokofiev (Sonata in re maggiore n. 2 op. 94) e Bela Bartok (quattro Danze popolari rumene).

Süssmann ha tenuto i suoi primi concerti da solista all’età di 7 anni con l’Orchestra di Bergen. Membro della Sinfonica di Kristiansand dal 1977 e attivo camerista, nel 1997 ha acquisito la posizione di direttore artistico di Musica-Nord, con 130 concerti ogni anno.

Mai Goto, laureata all’Università di Osaka con Atsuhiko Shimizu, ha poi studiato all’Accademia di musica Liszt in Ungheria con Gyorge Nador e alla Grieg Accademy dell’Università di Bergen nel 2012. Promotrice della diffusione del repertorio per pianoforte del compositore norvegese Harald Sæverud, è apprezzata per le sue interpretazioni di Schubert e Mendelssohn divenendo esperta nell’uso dei pianoforti storici e della prassi esecutiva a cavallo fra Sette e Ottocento.

Il biglietto per questo concerto organizzato con l’assessorato alla cultura del Comune di Como, è a 10 euro (7,50 euro ridotti e convenzioni). Hanno accesso gratuito tutte le persone fino a 14 anni, tutte le persone non vedenti o portatrici di handicap e i loro accompagnatori e i soci e tesserati Amici di Amadeus Arte. I biglietti sono in vendita presso la sede del concerto. La biglietteria apre un’ora prima dell’inizio del concerto.

Lascia un commento