Il Blues to bop chiude in Gospel

quante-star-per-il-blues-to-bop-2016
0 446

Dopo tanta musica del diavolo, un po’di Gospel al Blues to bop di Lugano che, come tradizione, per la sua ultima giornata riscopre le radici religiose del canto nero. Domenica 28 agosto alle 11 nella hall del Lac Alexis P. Suter & her Ministers of Sound con Kyla Brox e Vaneese Thomas rileggono la musica delle chiese nere americane.

Alexis è originaria di Brooklyn e ha iniziato a cantare proprio in chiesa a soli quattro anni. Ha deciso di diventare una professionista folgorata da una performance dei leggendari Mills Brothers ispirandosi a una voce altrettanto celebre, quella della grandissima Ruth Brown. Oltre ad avere realizzato sei dischi, Suter è stata preziosa corista per star come Mahalia Jackson, Sister Rosetta Tharpe, Harry Belafonte, Mavis Staples e Dionne Warwick. Spetterà a lei anche chiudere la manifestazione, stasera alle 20.30 nella piazza Granda di Morcote, accompagnata dalla Lugano Blues Band guidata dal pianista Dave Keyes.

Kyla Brox, invece, è una ragazza inglese, a sua volta figlia d’arte (suo padre è il cantante Victor Brox, considerato una delle più influenti voci blues anglosassoni): al Blues to bop presenta il suo nuovo album Throw away your blues.

Vaneese Thomas è figlia d’arte: suo padre era il grande Rufus Thomas e sua sorella l’immensa Carla Thomas, due pilastri del soul di Memphis. Grazie alla tecnologia, nel suo ultimo album ha duettato con entrambi, ma la sua carriera è iniziata a metà degli anni Ottanta, raccogliendo tutta l’eredità della sua illustre famiglia mescolando soul, pop, jazz, gospel e blues.

Programma di domenica 28 agosto

Hall del Lac, piazza Luini 6, Lugano, ore 11
Morning Gospel con: Alexis P. Suter & her Ministers of Sound, Kyla Brox e Vaneese Thomas

Piazza Granda, Morcote, ore 20.30
Alexis P. Suter and her Lugano Blues Band con Dave Keyes

Lascia un commento