I RebelHot incendiano Cantù

i-rebelhot-incendiano-cantu
0 406

Thank God it’s friday… e che friday!

Si ritorna col botto All’Unaetrentacinquecirca (Carlo e Patty magari se ne sarebbero stati un po’ tranquilli dopo Cantugheder, ma noi affezionati non vedevamo l’ora che riaprisse uno dei nostri locali preferiti)!

Ad aprire le danze – perché balleremo, eccome se balleremo! – due gruppi di cari amici, nel senso che sono amici tra di loro e anche… amici miei!

Il primo gruppo l’ho quasi visto nascere e con altre due amiche siamo state elette quali prime groupies ufficiali, del secondo ho quasi consumato il cd. D’altra parte, avendo preso parte alle riprese del loro primo video, quello di Shake it, non poteva che essere così! Penso che quella giornata sia stata una delle più divertenti della mia vita (non so se i videomakers saranno d’accordo, ma tant’è…).

Unlucky Stripes

Unlucky Stripes

Insomma non vedo l’ora di (ri)ascoltare gli Unlucky Stripes e i rebelHot, con buona pace di Samuel dei Subsonica – da qualche tempo anche Samuel da solo – che suona da qualche parte a Milano ma che io non andrò a vedere: gli amici vengono prima, venivano anche prima di Afterhours & Daniele Silvestri, qualche settimana fa, e in ogni caso lui si ostina a non volermi come sua fidanzata per cui… tiè!

Sto già pregustando la mia santa birra (ogni riferimento è puramente casuale), che assaporerò, cantando per tutta la serata, tanto nella confusione non si sente che sono stonata.

P.S.: posso tirarmela un po’, dicendo che i due frontmen sono stati ospiti dell’ultima, strepitosa puntata della stagione di SaiDiComo? Sì, posso, e se qualcuno non sa di quali grandi personaggi stiamo parlando… deve assolutamente rimediare!

Lascia un commento