Estival vive! Con Capossela, Kusturica e tanti altri

estival-vive-con-capossela-kusturica-e-tanti-altri
0 1647

Vinicio Capossela, Emir Kusturica, Mike Stern e Randy Brecker sono tra i protagonisti di Estival 2017 che – dopo l’anticipo a Mendrisio – torna in piazza della Riforma a Lugano dal 6 all’8 luglio. Una 39ª edizione che non bisogna dare per scontata: correva voce, da più parti, che fosse arrivato il momento dell’addio per questa gloriosa manifestazione. Invece «Estival c’è eccome e torna sulle sue piazza più vivo che mai»: Jacky Marti e Andreas Wyden, gli storici iniziatori di questo straordinario appuntamento musicale, sono lieti di poterlo annunciare. «Certo, le premesse non sono state delle migliori. La crisi economica ha, infatti, continuato a farsi sentire e le ripercussioni su tutte dinamiche socio – culturali sono rimaste all’ordine del giorno, Non risparmiando nulla, nemmeno manifestazioni come Estival, così ancorate da decenni al territorio e dal riconosciuto prestigio internazionale. E mai come nei primi mesi dell’anno il futuro di questa storica manifestazione è stato così incerto». Ma, grazie all’intervento di una serie di sponsor, anche nuovi, ce l’hanno fatta e sono numerosi i concerti che attendono gli appassionati.

A Lugano, il 6 luglio rompe il ghiaccio il ricordo di un grande amico di Estival, il compianto Joe Zawinul, storico collaboratore di Cannonball Adderly e Miles Davis, soprattutto per tanti anni compositore e coleader dei Weather Report. File Under Zawinul è il nome di questo tributo che sarà seguito dalla torrida No Smoking Orchestra del regista – musicista Emir Kusturica. Terzomondista la chiusura con Mambanegra.

Emir Kusturica

Venerdi 7 si rinnova una tradizione: sul palco arriva l’Orchestra della Svizzera Italiana che, quest’anno, collaborerà con Hildegard Lernt Fliegen, un sestetto, una formazione elvetica di jazz d’avanguardia. Un grande ritorno subito dopo: è quello del chitarrista Mike Stern e del trombettista Randy Brecker, due dei più grandi nomi della fusion, in passato ospiti a ripetizione del palco luganese. In chiusura un artista che, in questi anni, sta guadagnando sempre più seguito: il tuareg Bombino con l’intervento di Vieux Farka Touré (figlio del leggendario bluesman malindi Ali Farka Touré).

Bombino

Sabato 7 luglio un altro grande chitarrista, Jimmy Dludlu, apre la strada al più atteso: Vinicio Capossela, per la prima volta ospite della manifestazione. Sarà lui a conformarsi a Estival o Estival a conformarsi a lui? Conoscendolo conquisterà, letteralmente, il palco, la piazza e tutti quanti. Infine l’Orchestra di Piazza Vittorio, con la sua musica “panetnica”. Tutti gli appuntamenti di Estival sono a ingresso libero e la rassegna sarà trasmessa in diretta dalla Rsi. Nel 1977, un quartetto che allineava Archie Shepp, Mal Waldron, Wilbure Little e Clifford Jarvis fu il primo a esibirsi per Estival: è bello vedere che, dopo tutti questi anni, nonostante le difficoltà, la manifestazione è cresciuta ancora.


Il programma

6 luglio File Under Zawinul, Emir Kusturica & No Smoking Orchestra e La Mambanegra

7 luglio Hildegard Lernt Fliegen, Mike Stern / Randy Brecker Band e Bombino

8 luglio Jimmy Dludlu, Vinicio Capossela e l’Orchestra di Piazza Vittorio

Tutte le serate sono gratuite e avranno inizio alle 20.30.

Lascia un commento