Ecco il Festival di chitarra di Menaggio

ecco-il-festival-di-chitarra-di-menaggio
0 853

Annunciato il ricchissimo calendario della nona edizione del Festival internazionale di chitarra di Menaggio. La manifestazione diretta dall’artista argentino Sergio Fabian Lavia, compositore e strumentista di fama internazionale da tempo residente sul Lario, si svolgerà dal 26 al 28 di agosto, con concerti di ospiti internazionali tra i quali spiccano i nomi di Gigi Cifarelli e Sergio Arturo Calonego, ma sono numerosissimi gli artisti meritevoli di ascolto. Il festival avrà un’anticipazione domenica 21 agosto, al CineLario di Menaggio con un’esibizione dell’Ensemble di chitarre della Scuola di musica del Conservatorio della Svizzera Italiana al termine di un campus interamente dedicato allo strumento che si svolgerà a Ponte nei giorni precedenti. Alle 19, in aperitivo, il duo di Bruno Tettamanti e Pam di Stefano. Da venerdì 26 la manifestazione vera e propria che, come sempre, si svolgerà in varie location, a iniziare dal bar Il Gabbiano che ospiterà Insideout e Sonor dalle 16.30 mentre Il Ritrovo proporrà i Blueaces, la storica band di Giancarlo Crea, Fabio Colombo e Massimo Bertagna. Suoneranno in memoria del bassista Massimo Pavin, prematuramente scomparso. In piazza Garibaldi, alle 20.45, la performance dello stesso Lavia con la cantante brasiliana Dilene Ferraz, con un repertorio ispirato alle terre di provenienza di questi due straordinari e infaticabili artisti e organizzatori. Subito dopo Cifarelli, chitarrista tra i più poliedrici della scena contemporanea, proporrà «blues, soul, latin e jazz»: tutte le sue anime in un concerto. Sabato 27 la giornata sarà aperta e chiusa da Sergio Arturo Calonego, con un workshop all’Hotel Bellavista alle 16 e poi in concerto al Cinelario alle 22.30. In mezzo musica classica in Santa Marta alle 17 con musicisti del Conservatorio della Svizzera Italiana e dell’Icfm Soulart di Menaggio. Il folksinger americano Mark Vermillion alle 18 alla pasticceria Manzoni, Rabarbaro Swing alle 19 al Bar del campo mentre la serata sarà tutta al Cinelario con il duo di Paolo Devecchi e Salvatore Seminara e quello di Jeanne Hadley e Alessandra Di Toma, le Ginger Bender, prima di Calonego. Domenica 28 alle 16 un workshop di Marco Battaglia a Villa Vigoni, l’800 Musica Ensamble nella chiesa dei SS. Lorenzo e Agnese, ancora le Ginger Bender alla Primula alle 19, il Duo Cantiga e i suoi strumenti antichi a Villa Vigoni alle 20.45 e, infine, al Bar Costantin, Sabrina Morganti e Marco Cases. Tutti i concerti sono gratuiti. Info: www.festivalchitarramenaggio.com. Qui il programma nel dettaglio.

Lascia un commento