Dance Music Award a Morris Corti

dance-music-award-a-morris-corti
0 633

Importante riconoscimento per il dj comasco Morris Corti che si è aggiudicato uno dei più quotati premi italiani dedicati alla dance music: il Dance Music Award. Un premio che vale doppio perché il professionista della consolle e produttore discografico nato sul Lario ha trionfato nelle due principali e ambite categorie del concorso. A Corti sono, infatti, andati sia il primo premio come Miglior brano 2016 per la sua produzione Work it out e un altro come Miglior edm producer dell’anno. L’esaltante, e anche un po’ inatteso, risultato è la migliore conseguenza dell’ottimo lavoro svolto nell’ambito della musica da ballo italiana in questi ultimi anni insieme ai preziosi collaboratori Eugenio Lamedica e Andrea Vanalli.

La premiazione ufficiale, presentata da Paolo Ruffini e Giulia Salemi, si è svolta lunedì 10 aprile al Sio Cafè di Milano. Il risultato è ancora più sorprendente se si pensa che Work it out ha trionfato nella categoria miglior brano classificandosi davanti al tormentone Andiamo a Comandare di Fabio Rovazzi e che dietro Corti e Lamedica, nella categoria miglior produttore dj edm, sul podio si sono accomodati sodalizi collaudatissimi e sulla cresta dell’onda come Merk & Kremont e Dj’s From Mars. Il Dance Music Award, giunto alla quinta edizione. è una premiazione indipendente nata per individuare e valorizzare senza distinzione tutti coloro che operano nei vari ambiti del mondo musicale e specificatamente nel settore dance. Il premio si propone di sostenere e diffondere con prestigio il nome e la professionalità di quanti riescono a raggiungere per acclamazione attraverso un voto popolare la maggior affermazione.

Lascia un commento