Che ne sai di Battisti?

che-ne-sai-di-battisti
0 498

Proseguono le Monografie d’autore in piazza Martinelli. Dopo le serate dedicate a De André, Dalla, Mina, non poteva mancare un appuntamento incentrato su un altro artista amatissimo e fondamentale. Che ne sai di Battisti schiera Enza Cannone (voce), Antonio Princiotta (chitarra), Giuliano Ros (basso) e Alessandro Nespoli (batteria) che ripercorreranno la carriera del grande autore domenica 14 agosto alle 21 in piazza Martinelli, soffermandosi in particolare sul sodalizio con Mogol, durato tre lustri. È passato un po’ in sordina, il 23 luglio scorso, un anniversario molto importante. In quel giorno del 1966, cinquant’anni fa, Lucio Battisti esordiva pubblicando il singolo Per una lira (con Dolce di giorno sul lato B).

Un 45 giri che non ebbe troppo successo e che non lasciava presagire che quel ragazzo ricciolo di Poggio Bustone, in possesso di una discreta tecnica chitarristica, affinata in anni di lavoro nei locali militando in complessi come i Campioni, ma anche di una voce diversa dai canoni del belcanto nostrano, sarebbe diventato un campione, a sua volta, di vendite. E neppure che, a distanza di mezzo secolo, le sue canzoni sarebbero state così popolari anche tra le nuove generazioni. Mai come in questo momento, infatti, i ragazzi sembrano amare l’opera di Battisti, soffermandosi anche su dischi “difficili” come Anima latina, magari a discapito dei singoli più orecchiabili. Ma in questo percorso, organizzato dalla scuola di musica Nota su Nota, ci sarà spazio per tutto. Ingresso libero.

Lascia un commento