Brahms protagonista a Villa Carlotta per LacMus

0 431

Augustin Dumay

È tutto pronto per il secondo appuntamento in programma al LacMus, Festival Internazionale di musica, arti e accademia. Giovedì 13 luglio, alle 21, nello scenario di Villa Carlotta a Tremezzo, si terrà un concerto interamente dedicato al compositore e direttore d’orchestra tedesco Johannes Brahms, che qui soggiornò alla fine dell’Ottocento. Nel 120° anniversario della scomparsa di colui che fu definito «unico successore di Ludwig van Beethoven», l’omaggio al grande musicista tardo romantico inizierà con la Sonata n. 3 per violino e pianoforte in re minore op. 108, eseguita dal violinista parigino Augustin Dumay e da uno dei due ideatori del festival, il pianista franco – canadese Louis Lortie (nella foto in alto), entrambi di fama internazionale. Al termine di un intermezzo, ai due maestri si aggiungeranno Michael Guttman al violino, Miguel da Silva alla viola e Jing Zhao al violoncello per dare vita al Klavierquintett, op. 34, quintetto per pianoforte e archi in fa minore ispirato all’opera 44 di Robert Schumann e dedicato d aBrahms, nel 1865, alla principessa Anna di Prussia. Ingresso a 30 euro, ridotto (residenti Tremezzina e studenti sotto i 26 anni) a 20 euro.

Lascia un commento