Bocephus King agita l’Acqua Cheta

1 467

È un graditissimo ritorno quello del canadese Bocephus King all’Acqua Cheta del parco Olivelli di Tremezzo. Quella di sabato 19 novembre alle 22 è una nuova tappa di questo tour del poliedrico musicista, con un nuovo disco da far ascoltare, addirittura doppio: Saint Eunice è idealmente dedicato a Nina Simone e raccoglie brani scaturiti da session eterogenee, tra composizioni originali e cover sorprendenti suddivise in due volumi: I want to push the river but it rolls all by itself e Love letter to Nina Simone. Proprio come negli album di quella grande cantante si alternano firme come Neil Young e i Bee Gees, Brian Wilson e Bob Marley e altri ancora. Intanto proseguono i lavori che porteranno Bocephus King a pubblicare un disco dove, per la prima volta, si cimenterà nell’interpretazione di brani scelti dal vasto repertorio della canzone d’autore italiana, pressoché sconosciuto oltre Oceano, tradotto personalmente per gli anglofoni. Una bella sfida, solo una delle tante per questo incontenibile musicista che, recentemente, è stato invitato per il secondo anno di fila a esibirsi al Premio Tenco dove ha interpretato due classici del cantautore per poi dare vita a un folle e irresistibile duo con Bobo Rondelli: Bobocephus.

Questa performance di Bocephus King apre una nuova stagione di concerti nel lounge bar a pochi passi dallo specchio del Lario. Particolarissimo l’appuntamento del 26 novembre in cui Mauro Ermanno Giovanardi presenta la nuova casa discografica Parola Cantata Dischi e due artisti particolarissimi come Martinelli e Lele Battista. Il 3 dicembre I Paradisi, un nuovo progetto di Alessandro Deidda (Le Vibrazioni, Adam Carpet, I Cosi). Il 10 dicembre un grande del rock italiano, lo zio Omar Pedrini. Il 17 dicembre, infine, Mr. Pokarobv ovvero Marco Cosma Carusino Vignera ( I Cosi) e Daniele ‘Megahertz‘ Dupuis.

1 commento

20 novembre 2016 alle 18:43

Ottimo articolo, e complimentissimi a Marco Di Acqua Cheta per l’ottimo lavoro, comunque sia,la programmazione e’ iniziata sabato 12 con i Musicanti di Java’..

Lascia un commento