Arriva Cristina… al parco Tittoni

arriva-cristina-al-parco-tittoni
0 881

Colpi di qua colpi di là
Cos’accadrà cos’accadrà
Alla Bastiglia la gran folla si scaglia
È la vigilia di una nuova battaglia…

Non ho mai capito perché quel cartone animato si intitolasse Il Tulipano Nero, quando la protagonista vera era la Stella della Senna, ma tant’è, resta comunque il mio cartone animato preferito e la sigla una delle più belle della Cristina nazionale.

No, cari, non è la Parodi, bensì l’unica e insostituibile Cristina D’Avena, che è coetanea della prima anche se in realtà è un essere senza tempo: frangetta a parte, non è molto diversa da quando interpretava Love me Licia e Arriva Cristina (serie TV trasposizione del cartone animato, la prima, spin off, la seconda).

I pomeriggi di noi bambini nati negli anni Ottanta sono stati allietati dai cartoni animati le cui sigle erano praticamente tutte interpretate da lei e scritte da A.Valeri Manera (si chiama Alessandra, ma nei titoli di coda era scritto puntato per cui io me la ricordo così).

Bim Bum Bam con Uan, e i cugini Four di Ciao Ciao (è stato un programma TV, prima che una catena di negozi low cost) e Five erano appuntamenti immancabili.

Paolo Bonolis (si, ha iniziato così), Licia Colò (si, anche lei) e successivamente Manuela Blanchard, Debora Magnaghi , Carlo Sacchetti, Carlotta Pisoni Brambilla, Marco Bellavia, Roberto Ceriotti ci facevano ridere un sacco (Paolo anche ora, Licia Colò un pochino meno, una di loro è naturopata per cui di sicuro fa stare bene, gli altri sono doppiatori e/o autori quindi… forse).

Mi sovviene, a questo punto, una cosa: se non avete idea di chi siano persone e programmi succitati potete smettere di leggere perché siete nati negli anni Novanta (o, peggio, negli anni 2000) «e quindi non esistete» (cit.).

Potreste anche rimediare andando a curiosare tra le mille pagine amarcord di fb Sei nato negli anni ’80 se… o, ancora meglio, andando al Parco Tittoni sabato 28 maggio, perché lì troverete LEI, L’ INIMITABILE E MITICA… CRISTINA D’AVENA!

La nostra Cristina non si è limitata a interpretare le sigle e a recitare nelle due serie TV, si è anche dedicata ad una collaborazione, che dura da oltre dieci anni, con i Gem Boy.

Le versioni rivedute e corrette forse non piacerebbero alla Dalila cinquenne ma a quella trentaequalcosaenne fanno morire dalle risate!

Potete solo immaginare (si è capito che sono un pelino fanatica?) la mia esaltazione quando, nel 2007, ho avuto notizia del loro primo concerto, organizzato al Roxy Bar (quello di Red Ronnie) di Bologna. Non potete immaginare la delusione, invece, dato che non sono stata capita da nessuno e nessuno dei miei amici mi ci ha voluto accompagnare.

Mi sono rifatta, negli anni, sia chiaro, nei concerti vicino a Como e anche, del tutto inaspettatamente, a una notte bianca di San Benedetto del Tronto.

Vi assicuro che entrare in piazza e vedere una marea di trenta – quarantenni che tornano bambini e cantano a squarciagola O – O – O – Occhi di gaaaaatto non è né triste né patetico, come qualcuno starà sicuramente pensando, bensì divertentissimo e a tratti commovente.

ARRIVA CRISTINA
DI LEI SCOPRIRAI
CHE MI PIACE CANTARE BALLARE SCHERZARE SON FATTA COSÌ…

PS: dei Bee Hive e della loro reunion parliamo un’altra volta. Non pensiate che me ne dimentichi…

Lascia un commento