All’Unaetrentacinquecirca, tutto pronto per una serata davvero ignorante

0 314

vanhoutens_700x700Per l’autorevole Treccani, l’aggettivo ignorante [dal lat. ignoransantis, part. pres. di ignorare «ignorare»] ha diversi significati: è ignorante chi non conosce una determinata materia, ed è in tutto o in parte digiuno di un determinato complesso di nozioni, oppure, chi non è venuto a conoscenza di un fatto, chi non sa o sa male ciò che dovrebbe sapere, soprattutto per ciò che riguarda la propria attività o professione, o ancora chi non ha nessuna istruzione e cultura, ed è villano, ossia privo dei principi della buona educazione. Per noi, in realtà, l’aggettivo ignorante, soprattutto se segue il sostantivo serata, indica un momento in cui, spogliati dei panni seriosi e impegnati della quotidianità, si entra in un limbo di spensierata leggerezza in cui tutto, o quasi, è consentito, la famosa beata ignoranza che a me capita spesso di invidiare a certuni (il cui momento delle volte dura forse troppo, ma questa è un’altra faccenda).

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/15036465_1269654313109612_5171744574635566907_n.png?oh=0dc939af419f9ebeb0a20f7e315c5968&oe=58BAC5BC

Comunque sia, venerdì 25 novembre, dalle 21.30, una spregiudicata atmosfera frivola invaderà All’Unaetrentacinquecirca di Cantù per Serata Ignorante volume 1, il primo di una serie di appuntamenti dedicati alla musica demenziale e porterà sul palco The Van Houtens, un’incredibile band indie pop formata da due fratelli, Alan e Karen, famosi per la surreale hit La La La Giovanni Rana proposta in tv sul palco di X Factor nell’edizione del 2015, mentre sono riapparsi quest’anno in Strafactor. Il loro primo album, pubblicato nel 2012, è Flop!, anticipato dal singolo  John Ferrara & Betty Karpoff, che ha raggiunto la top 20 dei singoli più venduti su iTunes. Nel maggio del 2014 è uscito il nuovo lavoro Britalian – manifesto dello stile di canzoni dei Van Houtens, un curioso mix tra inglese e italiano – che contiene anche una collaborazione con I La Bionda, inventori negli anni Settanta della disco music e autori di molti successi internazionali e colonne sonore. Il primo singolo di questo disco, Robert Downey Jr., ha riscosso un grande successo: lo stesso attore si è innamorato casualmente del brano a lui dedicato (pubblicato più volte sulla sua pagina Facebook), che ha superato le 100mila visualizzazioni su YouTube ed è entrato in classifica in Ungheria, Repubblica Ceca e Messico. Icarobaby è il loro ultimo singolo, del quale è stato realizzato un videoclip girato nei bagni di un autogrill.

eltonIn apertura, si esibiranno la Premiata Forneria Campari, nuovo e misterioso progetto di Flavio Morsanuto, leader della band le Doppie Viti ed Elton Novara, chitarrista, autore e cantante varesino, con i suoi brani ultrapop, surreali e melodrammatici. Talento raro e musicista eclettico, si esibisce dal vivo con musicisti diversi a seconda dell’occasione. Nel febbraio del 2012 è uscito il suo primo singolo, Occhi blu, che gli ha permesso di ottenere i primi passaggi radiofonici. Nel maggio dello stesso anno ha pubblicato Ma chi è lei?, il suo primo EP, che ha ottenuto la benedizione di Rocco Tanica, tastierista di Elio e le Storie Tese. Stessa sorte è toccata al suo primo videoclip ufficiale, per il quale ha ricevuto una menzione pubblica da parte di Cesareo. Nel 2014 ha pubblicato il suo secondo EP, dal titolo Più spregiudicato, mentre il suo ultimo album, Lei ha perso il contatto con la realtà, è uscito nel 2015.

Con queste premesse, non potrà che essere una serata divertente, di quelle necessarie per lasciarsi alle spalle una settimana umida e triste e dare il via a un weekend come si deve, sempre umido, pare, ma sicuramente piacevole (che tanto a quest’ora ci sono già spuntate le branchie, quindi possiamo stare tranquilli). Perciò, risistemate la Treccani sulla mensola e non perdetevi questa occasione. Ne avete di sicuro bisogno. Si vede anche da qui.

 

Lascia un commento