Al Carducci il Favoliere di Lubrano e Fusi

al-carducci-il-favoliere-di-lubrano-e-fusi
0 697

Sarà l’ironia pungente intrisa di musica de Il favoliere ad aprire la Stagione concertistica 2016 – 2017 dell’Associazione Carducci giovedì 20 ottobre. Al Salone Musa di viale Cavallotti 7 alle 20.30 arriva Antonio Lubrano, il giornalista televisivo da sempre pronto a commentare i fatti della quotidianità con eleganza e ironia, accompagnato dalla musica altrettanto intrigante del clarinettista e compositore erbese Marco Fusi in trio con il chitarrista Renato Pompilio e il contrabbassista Valerio Della Fonte. Testo e musica si intrecciano con arguzia nel teatro di parola, o teatro civile che dir si voglia, del Favoliere, nel tentativo di raccontare sul filo dell’ironia tante storie della realtà nostrana che, nella loro italianità, assomigliano a favole. Lubrano sovrappone tra realtà e fantasia citazioni di vita civile, sport, teatro e di quell’opera lirica di cui il giornalista è appassionato e acuto conoscitore presentando tutto il paradossale al limite dell’immaginario che rende il nostro essere italiani a ogni latitudine talvolta un po’ assurdo e inevitabilmente adatto all’ironia. Le storie di statali double face, falsi invalidi, lune e poeti, calze e calzini, scuola, ferrovie e sindacati, mare e miti maltrattati, sprechi, caffè e pubblicità ma anche di bambini cresciuti grazie a Mozart si intrecceranno con i suoni del Marco Fusi Trio, fatti di arrangiamenti tratti dal repertorio popolare, echi jazz e gitani, citazioni dall’America alla canzone napoletana alla lirica fino alle nuove vie di Fusi presentate proprio al Carducci qualche mese fa con il lancio dell’album World chamber music.

La serata è a ingresso gratuito per i soci del Carducci: per l’occasione sarà possibile rinnovare o dare l’adesione alla storica associaziobne culturale cittadina, che offre per la sua stagione numero 114 un viaggio musicale focalizzato sull’ultimo secolo di storia. Giovedì 10 novembre l’itinerario alle radici delle epoche del Carducci toccherà la musica di Giovanni Sgambati nel concerto Nonetto. La bellezza dimenticata dell’Ensemble Nuova Cameristica, mentre domenica 4 dicembre alle 18 il Carducci condividerà con la locandina Kammermusik di Casa della Musica un concerto del giovane duo violoncello e pianoforte di Luca Fiorentini e Jakub Tchorzewski, per poi proseguire mensilmente fino a maggio.

Lascia un commento